×
1 383
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 lug 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

El Corte Inglés vuole creare un colosso della moda da 4 miliardi di euro e mette Tendam nel mirino

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 lug 2021

Pochi giorni fa El Corte Inglés ha presentato il suo piano strategico per i prossimi cinque anni, che prevede una serie di ambiziosi obiettivi economici. Tra le azioni contemplate da questa strategia c'è la creazione di un colosso della moda che generi annualmente circa 4 miliardi di euro di fatturato.

El Corte Inglés vuole creare un colosso della moda da 4 miliardi di euro - El Corte Inglés


Il gruppo spagnolo prevede di separare i propri asset nel settore dell’abbigliamento (marchi come Sfera, Studio Clasics, Dustin, Emidio Tucchi, Easy Wear o Formula Joven) e creare una nuova divisione dedicata esclusivamente al fashion retail, come anticipato dal quotidiano El Confidencial. Questa società avrà una propria entità, un bilancio economico dedicato e una gestione indipendente.
 
Oltre a separare il business della moda, El Corte Inglés sta studiando di ampliare il proprio portafoglio con l'incorporazione di nuove aziende, in un'operazione simile a quella siglata poche settimane fa tramite la quale la sua divisione viaggi è stata fusa con Logitravel.

In questo senso, sempre secondo il quotidiano, la holding presieduta da Marta Álvarez ha incaricato la società di consulenza Deloitte e la banca statunitense Evercore di analizzare aziende come Cortefiel, Pedro del Hierro, Springfield o Women'Secret, tutte integrate nel gruppo Tendam.
 
A seguito dell’analisi, El Corte Inglés intende adesso acquistare una quota di Tendam da CVC Capital Partners e PAI Partners, attuali proprietari dell'azienda di abbigliamento, in cambio di azioni di questa nuova divisione di vendita al dettaglio di moda. In ogni caso, tale partecipazione sarebbe inferiore al 51%, poiché il gruppo di grandi magazzini cercherà di mantenerne la gestione.
 
Per il momento sono stati tenuti colloqui informali tra le due parti, anche se non sono state avviate trattative specifiche per una possibile vendita. Tendam non è l'unica società ad aver suscitato l'interesse di El Corte Inglés, in quanto la holding ha stabilito contatti anche con possibili partner messicani e francesi (l'internazionalizzazione è un'altra chiave del piano strategico del conglomerato).
 
Tendam ha registrato nell'ultimo esercizio, chiuso il 28 febbraio, un fatturato di 777 milioni di euro e perdite per 109 milioni di euro, oltre ad un Ebitda positivo di 145,8 milioni di euro. I fondi CVC e PAI, insieme a Permira, sono entrati nel 2006 nel gruppo precedentemente noto come Cortefiel (dopo aver pagato circa 1,44 miliardi di euro). Era il 2017 quando CVC e PAI diventarono proprietari esclusivi della società, che tentarono di portare in borsa nel 2018 in un'operazione che non si concretizzò.
 
Inoltre, il gruppo Tendam sta nel frattempo implementando un proprio piano strategico, che passa attraverso un ecosistema omnicanale e che include movimenti come la recente aggiunta al suo catalogo delle aziende Hoss Intropia e Slow Love, nonché il lancio del sottomarchio High Spirits sotto l'ombrello di Springfield.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.