×
1 497
Fashion Jobs
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Di
EFE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 nov 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

El Corte Inglés: vendite +1,3% nel primo semestre, e l’EBITDA decolla

Di
EFE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 nov 2019

El Corte Inglés ha registrato un fatturato di 7,613 miliardi di euro nel primo semestre fiscale, che va da marzo ad agosto. Questa cifra è in crescita dell’1,3% rispetto all’esercizio precedente. Invece il margine operativo lordo (EBITDA) prende il volo, salendo del 14%, a 386 milioni di euro, il miglior risultato per l’azienda negli ultimi 5 anni.

EFE


In un comunicato, la catena attribuisce l’aumento del suo EBITDA al miglioramento dei margini della sua divisione retail e ai risparmi realizzati. La società spagnola, che ha appena nominato presidente Marta Alvarez, pubblica il suo utile netto solo alla fine dell'anno.
 
In comparabile (escluse aperture e chiusure), le vendite fisiche sono salite dell’1,7%, mentre le vendite online sono cresciute “in doppia cifra”, secondo il medesimo comunicato. Nella nota viene indicato anche che il gruppo lancerà un'applicazione per rafforzare la sua omnicanalità a partire dal 2020, dopo aver annunciato una partnership cinese con Alibaba, che include un lancio su Tmall.

Al 31 agosto, il debito di El Corte Inglés si è portato a 3,144 miliardi di euro, ovvero 538 milioni di euro in meno dello stesso periodo dell’anno scorso. Ciò è dovuto ai risultati di vendita positivi e alla cessione di asset non strategici per un valore di 193 milioni di euro. I costi finanziari sono quindi diminuiti a 32 milioni di euro.
 
Per attività, il retail (grandi magazzini, supermercati, spazi gourmet e Sfera) ha visto salire il fatturato dell’1%, a 6,036 miliardi di euro. Il risultato lordo di gestione è aumentato del 17%, a 272 milioni di euro. Il margine lordo di questo segmento d’attività è aumentato dello 0,7%, a 1,841 miliardi di euro.
 
Il commercio di alimentari segna una crescita “notevole”, che si tratti di supermercati o di hotel e ristoranti. Nella categoria Moda, le calzature e gli accessori trainano i risultati verso l’alto. Il gruppo continua poi a riorganizzare i marchi di proprietà. Invece, la divisione turistica Viajes El Corte Inglés ha visto salire il volume d’affari del 2,6%, a 1,591 miliardi di euro, grazie allo sviluppo del settore vacanze, della vendita online e del business in America Latina. Il margine lordo aumenta del 5,7% (189 milioni di euro) e l’EBITDA del 5,8% (51 milioni di euro). La divisione Assicurazioni registra infine un fatturato di 109 milioni di euro, in crescita dell’8,8%, e il settore Tecnologie Informatiche vede calare le vendite del 7,1%, a 287 milioni di euro.
 
Grazie a questi risultati, il gruppo “consolida un modello commerciale comprovato, con una crescita in tutti i settori. Un modello che si caratterizza per innovazioni permanenti, progressi verso la trasformazione digitale e l'omnicanalità, un costante miglioramento dell'esperienza del cliente e la ricerca di nuove attività”, sempre secondo lo stesso comunicato.
 
In ottobre, la catena spagnola ha annunciato la creazione di El Corte Inglés Real Estate, una nuova filiale dedicata all'ottimizzazione del valore delle sue attività immobiliari, che è stimato essere di 17 miliardi di euro. Questo lancio ha però comportato l'interruzione del “Progetto Green”, avviato dal gruppo allo scopo di disfarsi dei suoi asset immobiliari non strategici per ricomprarsi del debito. L'obiettivo è utilizzare le risorse proprie del gruppo per valorizzare i propri beni prima di venderli, ad esempio trasformando degli uffici in appartamenti, per trarre così il massimo da ciascuno di essi.