×
1 199
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 mar 2021
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

El Corte Inglés annuncia più di 3.000 dimissioni volontarie

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 mar 2021

El Corte Inglés, la celebre catena spagnola di centri commerciali, penalizzata dalla progressione delle vendite online, ha annunciato sabato scorso “una riorganizzazione dell’azienda” che prevede varie migliaia di partenze volontarie, hanno indicato alcune fonti sindacali.

El Corte Inglés creerà una propria filiale logistica - El Corte Inglés


Sabato scorso la direzione ha convocato i sindacati per informarli di “un'eccedenza di personale compresa tra 3.000 e 3.500 persone sia nei centri commerciali che negli uffici”, ha precisato Antonio Perez, segretario generale di Fetico, uno dei quattro sindacati rappresentati all’interno di El Corte Inglés. Questi ha accennato in particolare “all'aumento delle vendite online”.
 
Si tratta di dimissioni volontarie e a livello nazionale, ha sottolineato il rappresentante sindacale. Il gruppo iberico possiede circa 100 grandi magazzini in Spagna e due location in Portogallo.

Con questo piano di riorganizzazione, El Corte Inglés punta a migliorare, affermano le sigle sindacali in un comunicato stampa, “la redditività dell'azienda, il suo posizionamento in un mercato in evoluzione, la riorganizzazione del mondo del retail e la sua nuova dimensione dopo l'impatto delle vendite online”.
 
Il gruppo, una vera istituzione spagnola nata nel 1940 a Madrid, è uno dei principali datori di lavoro privati ​​del Paese, con 63.000 dipendenti solo nel ramo “centri commerciali” (esclusi quindi i settori assicurativo, dei viaggi, ecc.).

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.