×
1 298
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
7 mar 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Effetto Ucraina: a rischio il settore moda marchigiano

Di
Ansa
Pubblicato il
7 mar 2022

"Con la guerra in Ucraina si profila uno scenario drammatico per le piccole aziende artigiane, è rischio la sopravvivenza del settore moda marchigiano, in particolare il distretto calzaturiero": a sostenerlo è la Cna Marche.

@micam


"L'export delle Marche verso la Russia vale 273,8 milioni di euro di cui 111,9 in calzature, tessile e abbigliamento. L'export delle imprese marchigiane in Ucraina vale 86,4 milioni di euro di cui 36,7 in prodotti della moda", viene evidenziato dall'organizzazione artigiana, che ricorda che "l'export verso la Russia e l'Ucraina è bloccato e a questo si aggiunge anche il costo dell'energia fuori controllo e il fatto che i compratori russi non verranno al Micam e alle altre rassegne fieristiche italiane ed europee": Lineapelle, Mosca, Kiev, Almaty in Kazakistan in programma tra marzo e aprile.

Secondo la Cna le imprese marchigiane "vantano crediti da incassare da acquirenti russi e altre hanno merce prodotta da spedire in Russia, ma che resterà in magazzino". "Il mercato russo e quello ucraino”, ricorda Alessandro Migliore, responsabile settore moda Cna Fermo e Macerata, “per il nostro distretto rappresentano l'80% del fatturato. Il sistema incide per il 40,5% di tutto l'export marchigiano verso la Russia, di cui il 33% in calzature. Questo malgrado il fatto che le sanzioni del 2014 abbiano provocato una riduzione di oltre il 60% del valore delle esportazioni marchigiane verso la Russia".

La Cna Marche ha predisposto un pacchetto di proposte con le misure utili a mitigare l'impatto delle sanzioni per il settore: "ristori economici e incentivi economici per diversificare i mercati di vendita" dice Paolo Silenzi, presidente di Cna Marche. E anche "l'estensione dell'Area di crisi a tutte le Marche, regione in cui si sommano gli effetti negativi del sisma, della pandemia e della guerra in Ucraina".

Sono 5.387 le imprese marchigiane del tessile, abbigliamento e calzature con 36.111 addetti, quelle del settore calzaturiero sono 3.214 con 22.690 addetti, quasi il 90% dei quali occupati nel distretto Fermano-Maceratese. "Abbiamo esternato le nostre preoccupazioni”, dice Doriana Marini, presidente Federmoda Cna Marche, “alla Regione e alla Camera di Commercio per individuare azioni comuni con le imprese e le associazioni di categoria".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.