×
385
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Di
Ansa
Pubblicato il
5 nov 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Effetto Covid sulle fiere: fatturato giù dell'80% nel 2020

Di
Ansa
Pubblicato il
5 nov 2020

Prevediamo di chiudere il 2020 "con circa l'80% di perdita di fatturato. Se il governo considera le fiere italiane come un elemento strategico, industriale, per lo sviluppo, oggi è il momento di salvarle. Le società fieristiche italiane non saranno in grado di salvarsi da sole e saranno facile preda di strutture straniere". Così il presidente di Aefi-Associazione esposizioni e fiere italiane, Maurizio Danese, in audizione alla Camera.

Foto: Fiera Milano


"Tra il 23 febbraio e il 31 luglio abbiamo annullato 88 manifestazioni internazionali e 93 nazionali. Siamo ripartiti il primo di settembre con 43 manifestazioni internazionali e 69 nazionali, ma ci siamo fermati subito dopo con gli ultimi due Dpcm, annullando 13 manifestazioni internazionali e 46 nazionali", ha spiegato Danese.

"Siamo in un clima di incertezza enorme”, ha proseguito, “che credo metterà in serio pericolo anche il primo semestre 2021, indipendentemente dal Covid, perché molti espositori faranno fatica ad attivarsi per accedere alle nostre manifestazioni". Relativamente alle misure messe in campo finora a sostegno del comparto Danese ha chiesto "un aumento dei fondi, ma soprattutto di togliere il de minimis e di avere la possibilità di ristorare anche le fiere nazionali".

Copyright © 2020 ANSA. All rights reserved.