×
1 726
Fashion Jobs
WP LAVORI IN CORSO SRL
Help Desk it_applicativi
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
RODGY GUERRERA AND PARTNERS
Head of Style Coordinator And R&D Kidswear
Tempo Indeterminato · MAROSTICA
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Packaging Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CITIZENS OF HUMANITY
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BANANA MOON
Direttore (Direttrice) Industriale
Tempo Indeterminato · MONACO-VILLE
RANDSTAD ITALIA
Head of Marketing Communication & PR
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Data Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Vietnam
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 feb 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Eastman nutre ambizioni con Naïa Renew, tra pasta di legno e tappeti riciclati

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 feb 2022

Il gruppo Eastman Chemical Company ha recentemente annunciato che investirà un miliardo di dollari in un futuro centro per il riciclaggio di plastica e poliestere situato in Francia. Allo stesso tempo, il gruppo celebra il quinto anniversario della sua fibra cellulosica Naïa, che ora propone la propria versione riciclata, e comunica che, dopo aver puntato al prêt-à-porter, spingerà sul loungewear e sull'abbigliamento sportivo e, a più lungo termine, sui tessuti per l’arredamento.

Naïa


Eastman aveva lanciato Naïa con l'obiettivo di renderlo un marchio fondamentale per la fibra cellulosica, come è Lycra nelle fibre tecniche. Cinque anni dopo, Naïa può vantare un centinaio di marchi clienti come ElK o Reformation, ma anche giganti della fast fashion come lo svedese H&M. Composta da pasta di legno, la fibra si è poi arricchita con l'offerta Naïa Renew, che comprende un 40% di scarti tessili.
 
“Il nostro partner Circular Polymers raccoglie principalmente tappeti usati”, ha detto a FashionNetwork.com Ruth Farrell, direttrice marketing di Eastman per le fibre tessili, incontrata al salone Première Vision Paris. “Si tratta di prodotti molto difficili da riciclare e che ora costituiscono uno stock di base per la produzione delle fibre Naïa Renew”. Secondo la dirigente, l'offerta Renew dovrebbe pesare la metà dell'attività di Naïa entro il 2025.

Ma Naïa ha anche ampliato i suoi prodotti target. Oltre alla fibra di partenza, Eastman offre ora una fibra Naïa discontinua (o staple fiber), che consente di ottenere prodotti con una sensazione più soffice. Nel mirino: linee di comfortwear, loungewear, t-shirt e felpe. “È un'area in cui siamo ancora giovani”, afferma Ruth Farrell. “Il prossimo passo saranno i tessuti per interni, per i quali abbiamo già ricevuto manifestazioni di interesse”.
 
Un'offerta la cui strategia sembra dare frutti: alla fiera Première Vision, almeno trenta produttori hanno presentato tessuti realizzati con le tecnologie Naïa, aiutati dal posizionamento eco-responsabile di Naïa Renew. Gruppo dalla storia centenaria, Eastman sembra per il momento aver vinto la sua scommessa, mentre continua a sviluppare la propria attività di riciclaggio legata al poliestere.

Tessuti Polopique (in alto) ed Ekoten (in basso) realizzati a partire dalla fibra discontinua Naïa Renew - Eastman


Il futuro sito francese del gruppo, che è valso al CEO Mark Costa di essere ricevuto all'Eliseo a metà gennaio, dovrebbe consentire di riciclare fino a 160.000 tonnellate di plastica, il cui riutilizzo riguarderà il mondo del tessile e del packaging. Sostenuto dallo Stato e da tanti impegni per ordini (provenienti da LVMH Beauty, The Estée Lauder Companies, Clarins, Procter & Gamble, L'Oréal e Danone), il progetto deve ancora annunciare in quale sito verrà sviluppato.
 
“Per il momento siamo ancora nelle prime fasi di sviluppo, ma l'impegno è reale”, dice Ruth Farrell. "Quello che è chiaro in questo momento è che ci sono discariche a cielo aperto di vestiti usati in tutto il mondo. Questo è un problema che il mondo dovrà affrontare e noi dobbiamo fare la nostra parte”, secondo la dirigente di Eastman, per la quale Naïa Renew dimostra la fattibilità del riciclaggio di tessuti su larga scala.
 
Con 14.000 dipendenti sparsi in un centinaio di nazioni, il gruppo Eastman indica di aver registrato nell’esercizio 2021 un fatturato di circa 10,5 miliardi di dollari (9,24 miliardi di euro).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.