×
1 845
Fashion Jobs
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
20 apr 2022
Tempo di lettura
10 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Earth Day 2022: la moda si mobilita per la Giornata della Terra

Pubblicato il
20 apr 2022

Anche nel 2022 l’industria della moda si attiva per porre maggiore attenzione sulla tutela dell’ecosistema e sensibilizzare la clientela sulle tematiche ambientali. Sono molti infatti i brand che aderiscono con iniziative specifiche alla Giornata della Terra (Earth Day), il nome usato per indicare il giorno in cui si celebrano l’ambiente e la salvaguardia del nostro pianeta. Le Nazioni Unite festeggiano questa ricorrenza ogni anno, un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile. Una celebrazione alla quale oggi prendono parte 193 nazioni. Ecco una selezione di iniziative.

La giacca camicia per l'Earth Day 2022 - Tombolini


Tombolini
Il brand marchigiano di abbigliamento maschile presenta in occasione della Giornata Mondiale della Terra un pezzo chiave del guardaroba consapevole per lui: la giacca camicia 100% biodegradabile, un capo manifesto del progetto societario “Zero Impact”. Il modello è realizzato con filati organici, forte di una produzione che fa leva sulla limitazione dei consumi di acqua e CO2, e soprattutto è decomponibile in maniera naturale nella sua totalità, compresi gli accessori che lo compongono, come bottoni, etichette e grucce. Il capo è realizzato in pura lana vergine, con una fantasia a macro-check sui toni del grigio e del bianco.

Giacca “Typhoon” blu cobalto antivento e antipioggia - Paul & Shark


Paul & Shark
Il marchio di sportswear di lusso continua a supportare The Shark Trust, ONG inglese che si occupa della tutela degli squali in tutto il mondo, e presenta una capsule dedicata al Blue Shark, squalo che vive nelle acque dell’Atlantico del Nord, tra Groenlandia e Inghilterra, in pericolo di estinzione proprio perché, trovandosi in zone molto pescose, rischia di finire vittima delle tecniche di pesca massiva, impigliato nelle stesse reti da pesca che Paul&Shark recupera dal mare e contribuisce a riciclare attraverso la fibra di nylon Econyl. La giacca “Typhoon” blu cobalto antivento e antipioggia sarà indossata del team di Shark Trust che parteciperà alla spedizione nell’Atlantico per studiare il Blue Shark. La capsule è costituita da capi in cotone organico – felpa, polo, t-shirt con un piccolo Blue Shark ricamato – oltre al giaccone “Typhoon” e al costume in poliestere riciclato ‘Save the Sea’ ricavato dal recupero di bottiglie di plastica post consumo in mare. Il 10% del ricavato della vendita di ciascun capo della capsule sarà devoluto da Paul&Shark a Shark Trust. Intanto Paul&Shark integra la produzione corrente del suo Re-Cotton in cotone organico con una capsule in cotone riciclato declinata in polo, t-shirt, pull, felpe con cappuccio e bermuda.
Re-Cotton ricicla e dà nuova vita a cotone pre e post-consumo. La produzione consente una riduzione delle emissioni di CO2 del 46%, e un risparmio idrico del 61% – rispetto ai 5.000 litri d’acqua che, in media, vengono consumati per realizzare una t-shirt di cotone.

QVC


QVC Italia
La piattaforma leader nel V-Commerce, che ha la sede italiana a Brugherio (MI), celebrerà la Giornata della Terra attraverso iniziative dedicate. Un’attività formativa sarà offerta ai team member di QVC con un webinar tenuto da un esperto di sostenibilità. Con la stessa filosofia, QVC diffonderà ai suoi clienti e all’intera community consigli su “come essere più sostenibili” attraverso i suoi canali social e newsletter. Per ridurre il proprio impatto ambientale, QVC Italia fa sapere che installerà 1428 pannelli fotovoltaici sul tetto della sede nel 2022. Una volta concluso il lavoro, più di 543 mila kWh di energia verranno prodotti con una riduzione nel complesso di circa 218 tonnellate di CO2 ogni anno. Il suo obiettivo è anche quello di ridurre materiali stampati e consumo d’acqua. Nel 2021 l’uso dei materiali riciclati nel packaging in uscita è aumentato dallo 0 all’80% (con una riduzione di 11 tonnellate nella produzione di CO2) ed il classico nastro adesivo acrilico per gli imballaggi è stato sostituito da quello in PET più resistente e leggero, risparmiando quasi 2 tonnellate di diossido di carbonio. Fra le altre iniziative da evidenziare vi sono i documenti di reso e di spedizione su carta riciclata e l’introduzione dei documenti di consegna in forma digitale (digital packslip). QVC Italia sta poi gradualmente introducendo altri imballaggi ecosostenibili, come le nuove confezioni di Diamonique (marchio di gioielli di sua proprietà) fatte in carta e materiali riciclati. 

"L!ncredible" - Linificio e Canapificio Nazionale


Linificio e Canapificio Nazionale
Il Linificio e Canapificio Nazionale, fondato nel 1873, con sede a Villa D’Almé (BG) e parte del Gruppo Marzotto, dal 2022 può fregiarsi del riconoscimento di Società Benefit ed è sempre orgogliosamente impegnato nel dare una nuova dimensione al lino (la fibra tessile più antica del mondo) mettendolo al servizio dell’innovazione, dell’economia circolare e della salute del pianeta. In occasione della Giornata della Terra ha stretto una partnership con Kuku, azienda bolognese specializzata nel packaging flessibile. Il risultato è “L!ncredible”: una linea di prodotti per il packaging ortofrutticolo a base di lino che vantano le medesime performance di quelli in plastica, ma che sono biodegradabili. Inoltre, l’azienda della bergamasca sta sperimentando l’utilizzo di lino e canapa per sostituire il carbonio come ‘scheletro’ delle carrozzerie delle GT Car nel settore automotive, ma anche nelle barche o negli aerei, con vantaggi in termini di smaltimento, di migliori performance meccaniche, resistenza, riduzione globale del peso delle strutture, maggiore durata, smorzamento delle vibrazioni e controllo vibro-acustico. Infine, dopo il successo della semina a lino di interi campi in provincia di Bergamo, in particolare nell’area agricola della Valle di Astino, l’azienda ha seminato campi nella zona di Gravina di Puglia, ma anche vicino a Prato, in Toscana, e nei territori del reggiano, in Emilia. Dal lino raccolto in questi campi si otterrà un filato in lino 100% italiano per tutta la filiera.

Capsule "Multicolor" - Salvatore Ferragamo - Foto: Francesco Bonasia


Salvatore Ferragamo
Il marchio fiorentino ha creato una capsule collection di eyewear in occasione della Giornata della Terra 2022. Si chiama “Multicolor” e oltre all’ampia gamma di colori allegri, i suoi modelli da sole sono caratterizzati da montature realizzate con un materiale composito bio-based e da lenti prodotte a partire da materiali a base biologica, derivanti dal legno e dai residui di scarto delle industrie agricole. La confezione degli occhiali della capsule viene realizzata al 50% con materiali riciclati, in un’ottica di approvvigionamento responsabile. Gli occhiali - dalla montatura estremamente leggera - sono caratterizzati da dettagli esclusivi, come le aste laterali dal profilo alto con maxi-simbolo Gancini lavorato a rilievo e logo Ferragamo tampografato. La capsule è disponibile a partire dall’Earth Day, ovvero dal 22 aprile, nelle boutique Ferragamo e sull’e-store del marchio di lussoDa maggio lo sarà anche nei canali specializzati italiani, e da settembre nel resto del mondo.

Lampoo


Lampoo
In occasione dell’Earth Day, Lampoo, piattaforma di e-commerce second hand di lusso, promuoverà una green week dedicata allo shopping responsabile a sostegno di Treedom, sito specializzato nell’adozione di alberi a distanza. Nella settimana dal 18 al 24 aprile tutti i clienti che effettuano un ordine su Lampoo.com riceveranno in dono un albero. A ciascun acquirente verrà inviato un link che permetterà di seguire a distanza la crescita del proprio albero. Inoltre, riceverà informazioni e aggiornamenti su come, grazie anche al contributo di Lampoo, Treedom può supportare le comunità locali in Paesi ad alto tasso di povertà creando nuove opportunità professionali, oltre ad ostacolare la deforestazione di aree geografiche a rischio di desertificazione.

Una camicia da uomo di Guess Eco - Guess


Guess
Anche Guess collabora con Treedom. Fondato a Firenze, il programma di piantumazione di alberi Treedom lavora a stretto contatto con gli agricoltori in Italia, Africa e Sud America, contribuendo a portare sostegno sociale, finanziario e ambientale a lungo termine alle comunità locali dove sono cresciuti. Con quasi 3 milioni di alberi piantati sin dal suo inizio nel 2010, la piattaforma di eco-promozione collabora anche con vari partner aziendali su programmi di recycling e carbon-neutral loyalty. Il 2022 segna il lancio del progetto forestale globale "Be(leaf) in Change" di Guess Eco con Treedom. Guess si è inizialmente impegnato a piantare 5.000 alberi, con piani per aumentare questo numero attraverso una campagna a lungo termine rivolta sia ai clienti che ai dipendenti. Nella prossima promozione in negozio e online del marchio, i clienti che acquistano due prodotti della collezione Guess Eco riceveranno un codice speciale che potranno utilizzare per rivendicare il proprio albero sul sito Web di Treedom. Una volta attivato il proprio profilo Treedom, l'utente potrà quindi ricevere aggiornamenti continui sul progetto. La campagna Guess "Be(leaf) in Change" è già attiva dall’11 aprile e fino al 30 del mese, in 348 negozi in tutta Europa, oltre che nello store online del marchio americano.

Made for a Woman


Made for a Woman
Il brand equo-solidale di borse e accessori in rafia fondato in Madagascar nel 2019 da un’idea della designer Eileen Akbaraly, ricorda in occasione dell’Earth Day 2022 l’etica sostenibile con cui viene prelevata la rafia che utilizza. Raccolta in un parco nazionale protetto nel Madagascar nordoccidentale (Certificata Amori BSCI), essa viene poi tinta con pigmenti AZO-free e colori naturali. Tutti i residui di rafia vengono riciclati e usati per la creazione di headband, visiere e imbottiture per i prodotti di homewear, come, ad esempio, i cuscini. Il brand lavora duramente con lo scopo di garantire un futuro migliore alle donne impiegate e collabora soprattutto con donne vulnerabili: l’85% delle dipendenti sono sopravvissute alla violenza domestica, il 35% sono mamme single e il 3% sono disabili. L’intera organizzazione comprende: assistenza medica gratuita, corsi di pianificazione familiare e lezioni di lingua, un asilo per i bambini delle dipendenti, e la garanzia di un futuro sicuro attraverso l’apertura di libretti di risparmio per le proprie artigiane. Inoltre, Made for a Woman lavora con il Ministero della Popolazione per offrire corsi di formazione nelle carceri femminili, nei centri di rieducazione e alle donne vittime di abusi. Made For A Woman si assume la responsabilità di garantire che tutte le sue dipendenti abbiano un salario equo. Attualmente, il loro stipendio mensile medio è di 389.000 Ariary (98 dollari americani), che è del 94% superiore al salario minimo nazionale e del 43% superiore agli stipendi dei concorrenti diretti, nonché del 5% superiore anche al salario di sussistenza. “Non esistono due donne uguali, e nemmeno due borse uguali”, sostiene la fondatrice Eileen Akbaraly, classe 1994 e alle spalle un background multiculturale (italiano, francese, indiano e malgascio), che dopo varie esperienze sul territorio con diverse Onlus, si trasferisce a Milano dove studia Fashion Business all’Istituto Marangoni e poi a Parigi per un Master in Global Communication con un focus sulla responsabilità sociale della moda. L’attenzione verso le lavoratrici del suo brand basato su un business sociale e sostenibile è evidente perfino sulle etichette: ciascuna riporta un ritratto illustrato della donna che ha realizzato la borsa e un codice QR che conduce ad un breve video sulla sua storia. Inoltre, ogni etichetta è realizzata con una speciale tecnica malgascia chiamata “Papier Antaimoro”che utilizza fiori secchi per la realizzazione della carta.

Docksteps


Docksteps
Il 22 aprile, per impegnarsi in favore dell’ambiente in occasione dell’Earth Day, i dipendenti dell’azienda affiancheranno i volontari dell’associazione Save the Planet per ripulire l’area verde del Laghetto del Torrione, localizzata all’interno del Parco Fluviale di Montegranaro (in provincia di Fermo). Il tutto nell’anno in cui Docksteps ha lanciato “Green Philosophy”, la sua prima collezione interamente sostenibile e 100% metal free.

Un outfit della collezione "Earthbound" - Anti-Do-To


Anti-Do-To
Il brand post-streetwear attivista (acquistando un suo capo, si contribuisce attivamente a un progetto sociale)lanciato nel 2020 in Italia investe il 50% dei profitti netti provenienti dalla vendita di ogni suo prodotto in progetti a supporto di cause quali il benessere fisico e mentale, l’inclusione, il senso di comunità e il rispetto per il pianeta. Nel 2021, Anti-Do-To (o ADT) ha investito nel completamento del primo skatepark sulla striscia di Gaza, Ha’Ramba. Per la Giornata della Terra lancia la collezione “Earthbound”, che include 15 modelli per un total look dal fit libero e rilassato, realizzati in Italia in Veneto e in materiali naturali come il cotone organico certificato GOTS e il cotone riciclato garantito GRS. La tecnica di tintura è particolare, vedendo come protagonisti i pigmenti minerali provenienti direttamente dal suolo da terre naturali, testati e approvati GOTS e ZDHC. Gli speciali pigmenti Zetaterra, selezionati e certificati dalla vicentina Zaitex, vengono utilizzati per la prima volta in assoluto con questa collezione. Lo Zetaterra è un processo di tintura tessile compiuto appunto a partire da pigmenti minerali di origine naturale derivati da cave e brecce nel terreno, per lo più localizzate in Italia e Francia, dove solitamente vengono individuate vene colorate. I pigmenti sono poi estratti secondo rigide normative e concessioni. Post estrazione, le cave sono in grado di rigenerarsi. “Earthbound” (il neologismo inventato dal sociologo, antropologo e filosofo francese Bruno Latour per rispondere all’urgenza di ridefinire la nostra specie in base a un rinnovato patto di simbiosi con il pianeta, come tutt’uno con la Terra) è, inoltre, la prima collezione curata dal neo-direttore creativo del brand, Giorgio Di Salvo - titolare del marchio United Standard e già consulente per Stüssy, Slam Jam, Nike, Kanye West's Pastelle, Carhartt, PAM, Virgil Abloh, Off-White.

Zainetto "As You Feel" - L'Atelier du Sac


L’Atelier du Sac
Capsule eco-friendly di bag vegane chiamata “As You Feel” per il marchio italiano di borse e accessori moda fondato nel 1970 e ancora di proprietà della famiglia Tirabasso. I 4 diversi modelli di borse che compongono la capsule (2 shopping bag e 2 backpack) differiscono per dimensioni, forme e cromie: bianche a contrasto nocciola, o bianche e nere. Gli articoli sono 100% naturali e vegani, ottenuti dagli scarti della lavorazione delle mele, uniti al canvas di cotone biologico, secondo la più autentica filosofia dell’economia circolare. Nella linea, la pelle vegana si unisce al canvas logato. La collezione “As you Feel” è disponibile sull’e-shop del brand.

Roy Roger's, un jeans da uomo scaturito dalla collaborazione con Candiani e Humana


Roy Roger’s e Candiani Denim
Roy Roger’s, ovvero quello che fu il primo marchio italiano di denim, lancia una nuova capsule in collaborazione con Humana People to People Italia e Candiani. L’organizzazione umanitaria Humana People to People Italia si occupa della raccolta di capi usati che, se in buono stato, vengono valorizzati per sostenere i progetti di cooperazione internazionale dell’organizzazione, mentre parte di quelli non più riutilizzabili vengono trasformati in nuovi filati dalla storica Filatura Astro di Biella, dandogli così nuova vita. Candiani, il più grande produttore italiano di denim, utilizza questi filati generati da materiale post-consumo per creare pezze in denim, grazie ad un laboratorio interno. Roy Roger’s diventa così il primo brand italiano ad utilizzare questo eco-denim per una mini capsule di 4 jeans, due da uomo e due da donna. Tutte le lavorazioni vengono eseguite, in esclusiva, all’interno del laboratorio Candiani. Il progetto Humana + Candiani + Roy Roger’s verrà proposto anche per la Primavera-Estate 2023, arricchendosi di contenitori per la raccolta di jeans di seconda mano nei flagship store Roy Roger’s ed in selezionati negozi in Italia, così da collaborare con Humana in maniera ancor più impattante e pragmatica nella realizzazione di un progetto di virtuosa economia circolare.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.