×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 giu 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

E-commerce transfrontaliero: H&M, Zara, C&A e Zalando tra i campioni d’Europa

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 giu 2020

La seconda edizione della classifica “Top 500 Cross-border Retail Europe” di CBCommerce è guidata dalla svedese Ikea. Ma la moda si assicura un posto di rilievo con H&M e Zara che occupano il secondo e il terzo posto del podio, mentre l’olandese C&A e la tedesca Zalando si piazzano in sesta e settima posizione.

DR


Escludendo i viaggi, il commercio transfrontaliero europeo ha raggiunto vendite per 108,75 miliardi di euro nel 2019. Una progressione del 14,4%, che porta al 23,55% la quota di vendite online crossborder nel Vecchio Continente. Nel dettaglio, queste vendite sono generate per il 58% dagli stessi player europei (+3% in un anno), contro il 42% dagli attori extraeuropei.
 
I 500 portali studiati da CBCommerce concentrano da soli 39,7 miliardi di euro generati dalle vendite transfrontaliere. La moda rappresenta da sola il 47% dei siti elencati in classifica. Zalando, che conduceva la classifica precedente, si fa superare da Ikea grazie ad un aumento del 21% delle vendite transfrontaliere, portate a 4,6 miliardi di euro.

Zalando e altri 24 marketplace europei concentrano ormai il 26,4% delle vendite della TOP 500, rendendoli il valore crescente del settore, con un aumento del 17% della loro quota di mercato in due anni. Naturalmente, anche Amazon è elencato in questa classifica: il rullo compressore americano ha generato da solo l’80% dei 32 miliardi di euro di vendite crossborder realizzate in Europa da portali non europei. 

La classifica limitata ai pure player della moda che generano più vendite cross-border in Europa - DR


Lo studio, che copre sedici Paesi europei ed esclude l'Europa centrale e orientale, colloca il Regno Unito in testa alle nazioni che hanno fatto maggiormente ricorso all'e-commerce transfrontaliero, ad un livello stabile. Seguono la Germania (+13,3%), la Francia (+22,6%), la Spagna (+17,9%) e i Paesi Bassi (+16%).

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.