×
1 291
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

E-commerce: l’emiratina Emaar compra le quote di Rocket Internet in Namshi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017

L’azienda di Dubai Emaar Malls comprerà la quota del 51% che la tedesca Rocket Internet possiede del sito di e-commerce Namshi. Due mesi dopo l’annuncio dell’acquisto di Souq.com da parte di Amazon, questa acquisizione dovrebbe rafforzare Noon.com, la joint venture del fondo d’investimento pubblico saudita e di Mohamed Alabbar, il fondatore e presidente di Emaar Properties.

Il GFG manterrà una partecipazione del 49% in Namshi - Global Fashion Group


Noon.com è stato scosso in questi giorni dalla partenza del CEO e del direttore della tecnologia, come anche di numerosi altri quadri dirigenziali. Mohamed Alabbar ha precisato la scorsa settimana che l’azienda si trova sulla buona strada per avviare la propria attività entro la fine dell'anno.
 
Qualche settimana fa, gli sforzi dell'ultimo minuto compiuti da Emaar Malls, il braccio commerciale di Emaar Properties, per prendere il controllo di Souq.com non hanno avuto successo. Emaar Malls aveva valutato il sito di e-commerce 800 milioni di dollari. Secondo la banca Goldman Sachs, si tratta della “più importante operazione di fusione-acquisizione del settore tecnologico mai realizzata nel mondo arabo”.

Secondo un comunicato, Emaar acquisterà dunque la partecipazione detenuta da Rocket Internet – l’investitore tedesco – in Namshi, nel quadro di una transazione in contanti che dovrebbe essere finalizzata entro tre mesi.
 
Mohamed Alabbar, il fondatore e presidente del gruppo Emaar di Dubai, quello che ha costrutio in particolare il Burj Khalifa, la torre più alta del mondo, dall’anno scorso si orienta sempre più verso gli investimenti in tecnologia e commercio elettronico.
 
Nella regione del Golfo Persico, il mercato dell’e-commerce dovrebbe raggiungere i 20 miliardi di dollari di valore nel 2020, secondo un rapporto pubblicato l’anno scorso dallo studio di consulenza A.T. Kearney.
 
Lo scorso marzo, il confondatore di Namshi aveva dichiarato all’agenzia Reuters che l’acquisizione di Souq.com da parte di Amazon era di tale portata da poter innescare un consolidamento nel settore.
 
“In generale, Amazon arriva su un mercato ed è rapidamente in grado di dominarlo. In India, per esempio, ciò ha portato alla chiusura o alla ristrutturazione di un certo numero di aziende”.
 
“Gli attori generalisti dovrebbero preoccuparsi se non fossero in grado di offrire ai propri clienti una proposta di valore differenziato. I pure player come Namshi, per esempio, saranno messi in discussione, ma probabilmente in misura minore”, ha aggiunto Alabbar.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Reuters

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.