×
1 025
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
17 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Duno verso i 10 milioni di euro di fatturato e i 1.000 clienti worldwide

Pubblicato il
17 giu 2022

Nato dall’idea del team di un’azienda terzista che vanta un’esperienza trentennale nel mondo dell’outwear, Duno è un marchio di capispalla fondato nel 2015 e con sede a Vinci (FI), il cui stilista è Giancarlo Rossi.

Chris Wang a Pitti Uomo 102 - G. B. - FashionNetwork.com


“Con mio padre avevamo da tempo nell’animo il sogno di creare un marchio che avesse alla base un progetto di largo respiro e lungo periodo per realizzare capispalla ad un prezzo giusto”, racconta a FashionNetwork.com Chris Wang, titolare di Duno. “Attualmente proponiamo uno stile fatto di linee pulite, funzionali, molto urban, che si avvicinano ai gusti scandinavi o giapponesi. Infatti il primo ‘assaggio’ di Duno lo proponemmo al debutto proprio sui mercati coreano e giapponese. Tuttavia, dopo un anno siamo tornati alle nostre origini toscane (io sono nato a Empoli) evolvendo l’azienda con uno staff e uno stilista tutti italiani e aprendo il brand al mercato europeo, con una strategia diversa dal solito: giocare fuori casa, distribuendo Duno a partire dai mercati di Scandinavia e Germania e fornendo un servizio molto vicino al cliente nelle consegne. Altri due anni dopo siamo riapprodati in Italia, partendo da Rinascente e altri negozi-vetrina, per poi diffonderci nell’ultimo biennio presso rivenditori di medio-alto livello”.
 
Duno ha in Italia (col 25% del fatturato), Germania (20%) e Giappone (15%) i primi mercati, con Italia e Germania che sono stati anche gli sbocchi più cresciuti anno su anno, su un giro d’affari che nel 2021 ha raggiunto i 7 milioni di euro. Quest’anno la previsione dell’azienda di Vinci è di arrivare in doppia cifra, per superare i 10 milioni di euro.

“Generalmente le vendite su tutti i Paesi stanno performando bene, soprattutto in Germania, Olanda, Belgio, Scandinavia, Svizzera e Spagna”, spiega Wang, “per cui le nostre stime dovrebbero essere rispettate”. Diffuso dunque in buona parte d’Europa e in Estremo Oriente, Duno a causa della pandemia è dovuto uscire dai mercati di Stati Uniti e Canada, ma punta a ritornare in America prossimamente.
 
La collezione Primavera-Estate 2023 presentata da Duno a Pitti Uomo 102 in corso alla Fortezza da Basso a Firenze è arrivata ad oltre 100 SKU (Stock Keeping Unit, ovvero articoli unitari gestiti a magazzino, ndr.), perché ai capispalla sono stati aggiunti camiceria, pantaloni e t-shirt. “Abbiamo voluto ampliare il pacchetto di proposte perché il capospalla da solo nel periodo estivo fa più fatica”, puntualizza Chris Wang.
 
L’e-commerce, scattato nel 2020, è stato impostato da Duno soprattutto come gestione dello stock di magazzino. “Per ora manterremo un profilo basso, senza spingervi troppo per tutelare i nostri clienti in tutto il mondo, ma stiamo pianificando una strategia diversa, da mettere in pratica tra 1 o più probabilmente 2 anni”, dice Wang.
 
Distribuito presso 800 clienti worldwide (che lo portano ad essere presente in diverse migliaia di doors), Duno ha l’obiettivo di arrivare a 1.000 clienti in un paio di stagioni grazie alle sue proposte di lusso accessibile dai prezzi competitivi per il suo segmento. Il range va da 220 a 450 euro - con una media di 350 euro - sull’estivo, a capi che possono anche superare gli 800 euro - ma con una media prezzi che non supera i 550 euro - nelle proposte invernali.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.