×
1 587
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Adnkronos
Pubblicato il
3 feb 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Due rapine in gioielleria a Roma in pochi minuti

Di
Adnkronos
Pubblicato il
3 feb 2012

Una rapina è stata messa a segno il 1° febbraio a Roma nella gioielleria 'Roberto Coin' di Via Vittoria, tra Via del Babuino e Via del Corso, non lontano da Piazza di Spagna. Due uomini, che indossavano lunghi cappotti, sono entrati nel negozio poco prima di mezzogiorno armati di pistola e hanno ammanettato le commesse, le uniche presenti al momento del fatto, mentre un terzo fuori faceva da palo.



I banditi si sono fatti aprire la cassaforte e hanno portato via tutto il contenuto. Poi sono fuggiti su un'auto bianca di grossa cilindrata percorrendo via del Babuino. Il bottino non è ancora stato quantificato ufficialmente, ma alcune fonti parlano di circa 600.000 euro. Prima di andare, da veri professionisti, hanno portato via anche le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso del negozio.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi che hanno trovato le commesse ancora legate con le manette. Sulla rapina indaga anche la Squadra Mobile di Roma, diretta da Vittorio Rizzi.

Gli attimi della rapina dovrebbero essere stati filmati dalle telecamere. Quanto ripreso all'esterno, con le immagini dell'auto che sfreccia a tutta velocità verso via del Babuino, sarà visionato dagli investigatori per tentare di rintracciare i rapinatori. Gli uomini della Squadra Mobile danno la caccia a tre-quattro uomini, alcuni dell'Est alcuni italiani, eleganti, distinti e armati.

"Pochi minuti prima della rapina ho visto la stessa auto parcheggiata in via Belsiana - afferma il gioielliere il cui circuito di sicurezza ha ripreso l'auto - poi è sfrecciata davanti al mio negozio con un rombo incredibile". Oltre ai tre rapinatori descritti dalla titolare della gioielleria, dunque, potrebbe essercene anche un quarto che ha atteso nell'auto parcheggiata il momento in cui i tre sono usciti per prelevarli dal negozio e darsi alla fuga. "Sicuramente è stato un colpo preparato - ammette la gioielliera, ancora visibilmente scossa - I due sembravano proprio dei clienti, erano distinti ed anche avvenenti. Abbiamo avuto paura quando ci hanno puntato l'arma addosso". Intanto è SOS sicurezza da parte dei commercianti che si sentono in costante "allerta". "C'è chi ha la pistola sotto il bancone - ammette un gioielliere - ormai aspettiamo solo che ci sparino".

Ma non finisce qui; verso le 13, poco dopo la rapina in via Vittoria, altro furto (stavolta complice la distrazione dell'esercente) in una gioielleria in Via in Arcione, in pieno centro a Roma. La titolare si sarebbe allontanata per pochi minuti dal negozio 'Oromania' lasciando aperta la porta e anche la cassaforte. Quando è rientrata ha trovato la cassaforte e le vetrine vuote. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi che indagano sul caso.

Copyright © 2021 AdnKronos. All rights reserved.