×
1 566
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Drumohr punta sugli States, +20% di vendite nel semestre

Pubblicato il
today 11 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Drumohr è pronto a sfondare negli States, mentre prepara l’ampliamento degli spazi dedicati a showroom e integra la collezione con un’offerta permanente di beachwear. In occasione del salone Pitti Uomo 96, dov’è salito di ‘livello’ con un nuovo stand al Piano Attico del padiglione centrale della Fortezza da Basso, l’AD, Michele Ciocca, ha rivelato a FashionNetwork.com i nuovi progetti del marchio dall’iconico motivo razor blade.

La collezione PE 2020 di Drumohr esposta a Pitti Uomo 96 - @drumohr


La partnership con l’azienda americana Stilistico, che nel breve termine rafforzerà la penetrazione wholesale del brand Oltreoceano, si evolverà in una joint venture per sviluppare Drumohr anche in ottica retail monomarca. “Puntiamo molto sul mercato statunitense, che oggi rappresenta una fetta ancora marginale del nostro fatturato”, ha spiegato Ciocca.
 
Si moltiplicano i progetti per l'insegna scozzese a guida italiana, che nel primo semestre dell’anno ha registrato un’impennata delle vendite del +20%, dopo un 2018 archiviato con oltre 10 milioni di euro di fatturato. 

Drumohr sta investendo molto nel canale retail, che oggi comprende 5 monomarca, e la sua strategia rimane quella di aprire nuovi punti vendita diretti. In pole c’è il flagship a Londra, “che dovrebbe sorgere in zona Sloane Street, ma al momento è congelato a causa delle incertezze generate dalla Brexit”, ha aggiunto l’AD.
 
L’azienda distribuisce oggi attraverso uno showroom diretto di 300 mq. in via Manzoni, a Milano, ma è in cerca di una nuova location. “Abbiamo bisogno di aumentare gli spazi perché la collezione, composta da 400 referenze a stagione, continua ad allargarsi, soprattutto grazie al segmento lifestyle”.
 
L’offerta del brand, storicamente specializzato in maglieria alto di gamma, accoglie dalla primavera-estate 2020, in maniera permanente e dopo l’esperimento della capsule lanciata nella passata stagione estiva, anche una linea di costumi da bagno per uomo disegnata da Alessandro Bardelle di Mosaique.
 
Drumohr, dal 2006 di proprietà della famiglia Ciocca, vanta una rete multimarca globale di 300 punti vendita, di cui 180 solo in Italia che, insieme a Giappone e Nord Europa, rappresenta il suo mercato di riferimento.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.