×
1 251
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
6 lug 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dr. Martens è in movimento, a Parigi e nel mondo

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
6 lug 2022

Parigi sarà sempre una calamita per i marchi in forte espansione, Un brand apparso di recente in città con un vivace showroom è Dr. Martens, l’iconica label britannica. Nel nuovo spazio abbiamo incontrato il suo direttore creativo Darren McKoy.


Il Global Creative Director di Dr. Martens , Darren McKoy - Photo: Dr. Martens


Da sette anni in Dr. Martens, McKoy ha preso le redini dello stile lo scorso dicembre, anche se la nuova posizione è stata annunciata ufficialmente solo a marzo.
 
Prima della nomina, McKoy lavorava nel team di prodotto del brand. È basato a Camden, in Jamestown Road, anche se visita spesso le fabbriche originarie del marchio a Wollaston, vicino a Northampton, il centro nevralgico dell'industria calzaturiera del Regno Unito. McKoy viene da Sheffield, la capitale inglese del metallo, e in lui c'è una tranquilla solidità.

A Parigi Dr. Martens ha presentato la sua ultima collezione, oltre a molteplici collaborazioni, nello showroom di Rue Richelieu. È uno spazio che decine di case di moda e marchi non francesi hanno utilizzato in passato, anche se nessuno con la stessa verve di Dr. Martens. Almeno una volta a stagione il brand partecipa alle sfilate di Parigi.
 

Photo: Dr. Martens


Per certi aspetti, Dr. Martens è il re delle collaborazioni nell'industria della moda. Chi scrive ricorda di essere andato alla sua prima sfilata di Yohji Yamamoto a Parigi più di tre decenni fa, quando il grande maestro giapponese svelò un favoloso paio di Dr. Martens con il retro interamente realizzato in tessuto elasticizzato, e non con la classica pelle.
 
Sebbene sia stato inventato da un tedesco, Dr. Martens è uno dei marchi più iconici della Gran Bretagna. Grazie alle suole Airwair, le sue calzature sono anche incredibilmente comode. Non c'è da stupirsi che il brand abbia venduto oltre 100 milioni di paia nei suoi sette decenni di storia.
 
Ci siamo seduti con McKoy per discutere la sua visione per Dr. Martens, parlando di consumatori subculturali e del negozio parigino del marchio.
 
FashionNetwork: Quindi, ora che è al comando, cosa vuole fare con il marchio?
Darren McKoy: Si tratta davvero di continuare a costruire sul suo ricco heritage. Voglio dire, 60 anni passati a fare quello che abbiamo fatto. Si tratta davvero di costruire su questo e guardare come possiamo prendere il DNA, il pensiero, l'eredità, la storia l'autenticità e muoverlo in qualche modo verso il futuro. Quindi è proprio su questo che voglio concentrarmi.
 
 FNW: Ha fatto molte collaborazioni. È stata una strategia chiave per Dr. Martens?
DMK: Sì, sono state molto importanti in termini di aumento della visibilità del marchio. Ma la cosa più importante è stato che ci hanno aiutato a continuare a mettere i nostri prodotti di fronte a nuovi consumatori, e consumatori diversi. Tutti, da YouTube, ACW a Supreme, incarnano gli stessi principi del DNA di Dr. Martens.


Photo: Dr. Martens x Stussy


FNW: Quali sono?
DMK: Si tratta di toccare i consumatori subculturali. Penso che quello che stiamo cercando di fare con le nostre collaborazioni per il futuro sia quello che abbiamo fatto in passato, ma con uno sguardo anche alle nuove comunità che stanno emergendo. E considerando, diciamo, nuovi tipi di strategie creative in negozio per spingerci in un nuovo spazio.
 
FNW: Quanto è importante il ready-to-wear nelle sue decisioni di business?
DMK: Le calzature superano il 90%. Ma abbiamo anche una parte di accessori che va davvero bene, come zaini, piccola pelletteria e calze. Abbiamo avuto l’abbigliamento in passato, ma in questo momento non è un obiettivo per noi.
 
FNW: Nel vostro spazio ci sono eventi in ogni stagione, sia per l'abbigliamento il menswear che per il womenswear. Come ha deciso di sfruttarlo?
DMK: È davvero potente e d'impatto. Già solo entrare dall'esterno è accattivante. Questo è ciò che volevamo per questo spazio.
 
FNW: Hai mai pensato di fare una sfilata a Parigi?
DMK: Non proprio. Abbiamo partecipato a molte sfilate, che è quello che ci piace: far parte di una passerella, come con Off-White.
 
FNW: Qual è l'obiettivo del negozio di Parigi?
DMK: Siamo nel Marais perché volevamo qualcosa che rappresentasse il viaggio attraverso la storia del prodotto e che ci collegasse alla prossima generazione di designer.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.