×
1 496
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELEVENTY WORLD SRL
Retail Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Risorse Umane
Tempo Indeterminato · FIRENZE
FIORELLA RUBINO
Fashion Editor
Tempo Indeterminato · ALBA
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Responsabile Vendite Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 ott 2018
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dr Martens: crescita delle vendite del 20%

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 ott 2018

Lunedì, Dr Martens si è mostrato ottimista: “[Abbiamo compiuto dei] progressi su tutte le nostre priorità strategiche: il nostro marchio sta vivendo una crescita forte, sostenibile e duratura in tutto il mondo”.

Dr Martens


Sulla totalità dell’anno, il marchio di calzature ha visto aumentare il proprio fatturato del 20%, per raggiungere i 348,6 milioni di sterline (394,5 milioni di euro), con una buona crescita su tutti i suoi canali, e il fatturato della vendita al dettaglio è aumentato del 7% a perimetro e cambi costanti. L’utile sulla base dei guadagni prima di interessi, imposte e ammortamenti è aumentato del 33%, raggiungendo i 50 milioni di sterline (56,6 milioni di euro), con un margine al 14,3%, in aumento di 1,4 punti base. La direzione dell'azienda afferma di aver realizzato “significativi progressi nel raggiungimento delle sue priorità strategiche, in particolare la crescita dei suoi canali di distribuzione diretta ai consumatori”.
 
La vendita diretta ai consumatori è cresciuta del 26%, arrivando a 140,7 milioni di sterline (159,3 milioni di euro), con il fatturato del commercio al dettaglio che è salito del 23%, a 97,1 milioni di sterline (109,9 milioni di euro), mentre il giro d’affari dell’e-commerce è cresciuto del 35%, a 43,6 milioni di sterline (49,4 milioni di euro), e quello del commercio all’ingrosso è aumentato del 16%, a 207,9 milioni di sterline (235,5 milioni di euro). Le vendite dirette ai consumatori ora rappresentano il 40% del fatturato complessivo di Dr Martens, contro il 38% del 2017.

Sebbene l’aumento di fatturato del 7% del retail a perimetro e cambi costanti possa sembrare relativamente modesto rispetto ad alcune altre cifre del gruppo, nel contesto attuale si tratta di una progressione impressionante; per l’azienda britannica, questo dimostra l’efficacia del suo “impegno per il consumatore nella nostra base di negozi esistente”.
 
Non è quindi sorprendente che la società, posseduta dal 2013 dal fondo Permira, si impegni a continuare a investire nella propria rete di vendita al dettaglio, con 25 aperture di negozi nel corso dell’esercizio, in “location chiave”, 9 delle quali nel Regno Unito.
 
Ma Dr Martens ne ha anche inaugurati 7 nell’Europa continentale, 3 a New York e 3 in Giappone, rilanciando anche il brand in Cina nell'ultimo anno, perfezionando nuove partnership. Questa focalizzazione sui mercati internazionali ha dato i suoi frutti: “Tutte le regioni hanno registrato aumenti in doppia cifra delle vendite e degli utili prima di interessi, imposte, svalutazioni e ammortamenti”. La società ha dichiarato che “la performance nella regione Europa/Medio Oriente/Africa è stata eccellente, con un incremento delle vendite del 32%, a 155,9 milioni di sterline (176,6 milioni di euro), e un utile prima di interessi, imposte, svalutazioni e ammortamenti in progressione del 45%, a 24,9 milioni di sterline (28,2 milioni di euro)”.
 
Quanto all’aumento delle vendite all’ingrosso, esso deriva da “una maggiore concentrazione su partner più grandi e più adatti”.
 
Il presidente della società, Paul Mason, accoglie con favore “un anno fantastico” e afferma che “nel contesto d'incertezza macroeconomica in alcuni dei nostri mercati chiave, [questi risultati] testimoniano la forza del nostro marchio, del nostro patrimonio, della qualità della nostra offerta di prodotti e l’efficace esecuzione della nostra strategia”.
 
Mason ha aggiunto che esiste “ancora un significativo margine di crescita nei nostri mercati, soprattutto attraverso i canali di distribuzione diretta ai consumatori; questa rimarrà una priorità strategica negli anni a venire”. Per la Primavera-Estate 2019, il brand spingerà in particolare la categoria dei sandali. Questi modelli si ispirano agli stili storici di Dr. Martens, portando così sul mercato un’offerta più stravagante. Per rafforzare la loro desiderabilità, il marchio inglese nato nel 1961 a Wollaston li promuoverà con una campagna mediatica dedicata.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.