Dr. Martens: vendite spinte dai clienti asiatici

Nell’anno chiuso lo scorso 31 marzo, Dr. Martens ha registrato un incremento di fatturato del 25%, a 290 milioni di sterline (325 milioni di euro). L’utile del marchio britannico di calzature è invece aumentato del 27%, a 37,5 milioni di sterline. La migliore performance è venuta dalle vendite online, che hanno raggiunto i 32,4 milioni di sterline, crescendo del 54%.

Dr Martens

Nella regione Europa, Medio Oriente, Africa (EMEA), Dr Martens ha visto salire le vendite del 25%, a 118,2 milioni di sterline, trainate dalle vendite online (+57%) e dalla rete retail (+26%). Nel periodo, il brand ha aperto nove nuovi negozi, di cui quattro nel Regno Unito. In Asia, le vendite del marchio inglese sono aumentate del 43%, a 66,4 milioni di sterline, trascinate dal mercato giapponese. L'Asia rappresenta quindi ormai il 25% delle vendite del gruppo. Nell’area America, il brand ha ottenuto una crescita del 16%, a 106 milioni di sterline, comunque rallentata dal mercato statunitense.
 
Per quanto riguarda i prodotti, le vendite di Dr. Martens sono state guidate dalla calzatura “Lite”, che riprende il modello iconico del marchio con una suola più fine; ne sono state vendute 200.000 paia nel periodo. Secondo Dr Martens, si sono venduti molto bene anche i modelli con stampe colorate o floreali.
 
Acquisito dal fondo Permira nell’ottobre 2013 per 300 milioni di sterline, il marchio, celebre per i suoi stivali e la sua vicinanza alle controculture, da quel momento ha accelerato la propria crescita. 18 nuovi punti vendita monomarca sono stati inaugurati nell’ultimo esercizio, cifra che dovrebbe arrivare a 25 entro la fine dell’anno, con aperture in Giappone, in Corea del Sud e in Europa.
 
Ricordiamo che all’inizio di ottobre Steve Murray ha lasciato l’incarico di CEO aziendale per permettere a Dr Martens “di dare inizio a una nuova fase della sua storia”. Oggi è Paul Mason, presidente di Dr. Martens da 10 anni, ad assicurare l’interim in questa carica.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER