×
1 783
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2021
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Douglas: l’e-commerce cresce del 47% nel FY 2020-21

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2021

Nell'esercizio fiscale 2020/21, chiuso il 30 settembre, Douglas, il gruppo tedesco specializzato nella distribuzione di profumi, proprietario anche della francese Nocibé, ha registrato un calo delle vendite del -3,5% a 3,12 miliardi di euro, a causa della pandemia di coronavirus e delle conseguente chiusura dei negozi. Nel quarto trimestre, invece, la società si è ripresa e ha realizzato un fatturato di 752 milioni di euro, in crescita del 3,5%.

Douglas - shutterstock


Durante l'intero anno, la rete fisica del gruppo ha registrato un calo delle vendite del -20% a 1,89 miliardi di euro. Le vendite online, invece, sono balzate del 47% a 1,19 miliardi di euro. Durante l'esercizio, Douglas ha rafforzato la propria presenza digitale lanciando siti di e-commerce dedicati in Belgio e Slovenia.
 
Lo scorso gennaio Douglas ha infatti dichiarato di volersi concentrare proprio sull’e-commerce, annunciando la chiusura di 500 negozi in Europa, di cui 62 Nocibé in Francia, questi ultimi in parte rilevati dal gruppo Bogart.

Al 30 settembre 2021, Douglas contava 2.078 store in Europa, inclusi circa 600 punti vendita Nocibé, rispetto ai 2.372 dell'anno precedente.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.