×
1 453
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Dolce & Gabbana, il piano di restyling prosegue con lo store di Piazza di Spagna

Pubblicato il
today 19 dic 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Prosegue l’opera di restyling della rete di vendita diretta della griffe milanese Dolce & Gabbana: dopo gli store di Roma, in via Condotti, e Londra, in Old Bond Street, il cambio look tocca, questa volta, al negozio di Piazza di Spagna, location esclusiva della capitale a pochi passi dalla scalinata di Trinità dei Monti. Il flagship, esteso su 2 livelli per oltre 600 mq. di superficie commerciale, mostra quindi un nuovo volto, in linea con la volontà della maison di realizzare un concept di negozio su misura per ogni città.

La vetrine dello store di Dolce & Gabbana su Piazza di Spagna


Anche in questo caso, Dolce & Gabbana si è affidato all'expertise di un archistar: dopo Steven Harris, che ha curato il restyling dello store di via Condotti, questa volta l'insegna del lusso ha chiamato Eric Carlson, dello studio Carbondale, per ripensare gli spazi del punto vendita che si affaccia su Piazza di Spagna.
 
All’interno della boutique, ospitata da uno storico palazzo del Cinquecento, rivivono i fasti della città eterna: un omaggio alla solennità dei suoi monumenti e alla grandiosità della sua storia.

La scala monumentale all'interno del negozio


I marmi ricoprono pavimenti, pareti e soffitti, con tonalità che vanno dal giallo intenso, al nero marquina, al broccato di Siena, fino al rosso con venature di quarzo color avorio e crema, madreperlate o bianche. Lungo tutto il perimetro superiore delle pareti del piano terra sono riprodotte scritte latine, intarsiate in mosaico oro. Il soffitto, infine, è caratterizzato da due cupole rivestite a mano con tessere di mosaico di differente dimensione e tonalità di colore. 

Il piano superiore, accessibile attraverso una scala monumentale, ospita le collezioni di gioielleria e sartoria, sormontate da un soffitto a semi-volta affrescato e abitato da angeli del Paradiso. Dal punto di vista dei materiali, qui spiccano tre tipologie di legno: l’ebano, il redgum e il canaletto. 

Il piano superiore del flagship


All’interno della boutique trovano spazio anche le linee di abbigliamento e accessori Dolce & Gabbana, che di recente è stata al centro di numerose polemiche per una campagna video considerata offensiva dalla Cina, mercato essenziale per la griffe, dove è presente con 44 negozi fra monomarca, corner e shop-in-shop.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.