×
1 085
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Impiegato/a Contabile - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
Di
Ansa
Pubblicato il
22 apr 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Distretto del cuoio in Toscana: la procura indaga per infiltrazione mafiosa

Di
Ansa
Pubblicato il
22 apr 2021

"La risonanza mediatica dell'inchiesta che in questi giorni ha acceso i riflettori su pratiche e connessioni rispetto alle quali si attende, con rispetto e fiducia, l'esito dell'attività giudiziaria in corso, non deve appannare il costante lavoro messo in campo da un intero settore, rappresentato da centinaia di imprese e che è strategico per l'economia italiana e toscana anche per gli importanti livelli di occupazione che garantisce". Lo afferma in una nota l'Unione Industriale Pisana commentando l'inchiesta della Dda di Firenze per infiltrazioni della 'ndrangheta e per corruzione che ha anche coinvolto imprenditori conciari del Distretto del Cuoio.

Stock di pelli


"Il distretto di Santa Croce sull'Arno”, prosegue l'Uip in una nota, “è il più importante polo italiano per la produzione di pelli per borse e scarpe dei marchi internazionali del lusso. Quella della moda è una filiera caratterizzata dalla elevata qualità dei prodotti realizzati da imprese toscane che da sempre dimostrano il loro impegno concreto negli ambiti economico e sociale".

Il distretto toscano, con circa 250 concerie, 200 terzisti, 6.000 addetti e 2,5 miliardi di euro di fatturato, "rappresenta infatti un'eccellenza mondiale che impiega lavoratori specializzati, stilisti, maestri della chimica, addetti alle vendite", inoltre "il distretto si connota anche come positivo modello di integrazione sociale e di relazioni sindacali corrette e costruttive che, anche nel pieno della crisi sanitaria, hanno contribuito a costituire un fattore di sviluppo".

L'Unione industriale ricorda " che "l'industria conciaria, oggi schiacciata dagli effetti della pandemia e da sfavorevoli fattori di mercato, ha dimostrato nel corso degli anni il suo impegno nella capacità di competere e innovare, dando impulso alla ricerca per creare e adottare le migliori pratiche finalizzate a sviluppare un sistema di economia circolare e pertanto continueremo a essere vicini alle aziende e ai lavoratori, in coordinamento con l'Associazione nazionale Unic Concerie Italiane e con le istituzioni, verso le quali siamo a disposizione per ogni forma di collaborazione".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.