×
1 394
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Diesel: il CEO Marco Agnolin lascia l’incarico

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 15 mar 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tira una brutta aria da Diesel. Pochi giorni dopo che la filiale americana del marchio del gruppo OTB è stata posta sotto la protezione del Capitolo 11 della legge fallimentare degli Stati Uniti, trapela la notizia dell’addio del CEO Marco Agnolin.

Marco Agnolin, ex CEO di Diesel - Diesel


In carica da dicembre 2017, Marco Agnolin, ex Chief Executive Officer di Bershka (e che aveva sostituito Alessandro Bogliolo, il quale è ora il CEO del gioielliere statunitense Tiffany & Co.), non è rimasto certo a lavorare per molto tempo per il marchio fondato da Renzo Rosso, tanto che lascerà l’incarico il prossimo 28 marzo, secondo le indiscrezioni pubblicate dal sito tedesco TextilWirtschaft.
 
Diesel fa parte del gruppo Only The Brave-OTB, diretto da Renzo Rosso, che dovrebbe annunciare i propri risultati annuali all’inizio di aprile. L’anno scorso aveva comunicato una diminuzione del proprio giro d’affari del 2,4%, sceso a 1,52 miliardi di euro. Ma il gruppo veneto, che non fornisce i dettagli delle proprie vendite distinguendole per marchi, aveva tenuto a sottolineare il dinamismo di Marni e Maison Margiela. Pochi mesi prima, Diesel aveva appunto perso il CEO precedente, insieme allo stilista, Nicola Formichetti, mentre anche il gruppo OTB aveva quasi contestualmente vissuto un cambio di CEO (promosso Ubaldo Minelli, uscito dalla società Riccardo Stilli). Tutti segnali di un ambiente la cui serenità sembra alterata.

Secondo una comunicazione interna, Agnolin continuerà a far parte del Board di Diesel per un periodo di transizione, allo scopo di assicurare la prosecuzione delle attività già programmate.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.