×
1 498
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 ago 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Diego Della Valle aumenta i suoi diritti di voto nel gruppo Tod’s all'81,2%

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 ago 2019

Il presidente di Tod’s, l’imprenditore marchigiano Diego Della Valle, ha incrementato fino all'81,2% la sua quota di diritti di voto nel gruppo di beni di lusso da lui fondato, mantenendo il proprio impegno nel comprare azioni della sua società dopo i deludenti risultati del primo semestre resi noti all'inizio di questo mese, ha indicato un documento dell’azienda.

Tod's


La Consob ha comunicato che l’operazione di Della Valle risale al 9 agosto e include una partecipazione del 4,49% detenuta attraverso un contratto a termine che lo obbligava ad acquistare 2,4 milioni di azioni entro il 26 novembre.
 
Della Valle ha acquistato più azioni Tod's del previsto in quanto l’azienda si trova sotto pressione a causa della diminuzione delle vendite che sta registrando da tempo.

Comunque, la settimana scorsa il Chief Financial Officer del gruppo, Emilio Macellari, ha escluso durante una conference call con gli analisti che la famiglia proprietaria pensi a far diventare l’azienda una S.r.l. uscendo dalla quotazione in Borsa. E ha indicato che la società si aspetta che i risultati dell'intero esercizio siano simili a quelli ottenuti nel primo semestre. A maggio, Macellari aveva detto agli analisti che soddisfare le aspettative del mercato per il 2019 potrebbe essere impegnativo.
 
Il gruppo (che comprende fra gli altri anche i marchi Fay, Hogan, Roger Vivier), noto per le calzature “Gommino” da 450 euro al paio, da diversi anni è impegnato in una strategia di ringiovanimento dei suoi marchi per aumentare le loro vendite fiacche. Questi sono un po’ in difficoltà causa la fitta concorrenza in un mercato affollato di proposte e per colpa di un’immagine che non è molto apprezzata dai Millennials.
 
Il fatturato del gruppo è sceso a 454,6 milioni di euro nel primo semestre dell’anno, il 4,7% in meno dello stesso periodo del 2018. Le vendite nei suoi monomarca diretti sono scese del 4,5%.
 
Notizie positive sono arrivate dal canale della vendita al dettaglio, dove le vendite sono aumentate del 6,5%, trainate dalla piattaforma di e-commerce online.
 
“La vera sfida per noi ora è diventare ancora più seducenti per i giovani clienti che vivono nei nuovi mercati... Dobbiamo aumentare gli investimenti per essere più attraenti e visibili”, ha detto Della Valle, aggiungendo come lui e la sua famiglia siano fiduciosi nella strategia che hanno adottato per Tod's.
 
A una precisa domanda degli analisti su quanto i principali azionisti credano nel futuro dell'azienda, l'Amministratore Delegato, Umberto Macchi di Cellere, ha dichiarato: “La famiglia è realmente convinta che questa non sia assolutamente una battaglia persa”.
 
Tod's ha registrato una perdita netta di 6 milioni di euro nel primo semestre.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.