Diego Della Valle rivela il nuovo concept, “Tod’s Factory”, con Alessandro Dell’Acqua

L’AD di Tod’s, Diego Della Valle, ha svelato il nuovo capitolo della storia del suo gigantesco calzaturificio italiano ed impero del lusso, “Tod’s Factory”, una serie di “dialoghi con designer”. La prima ‘conversazione’ è con Alessandro Dell’Acqua.

Edie Campbell interpreta la collezione Alessandro Dell’Acqua x Tod’s - Alessandro Dell’Acqua x Tod’s

Il prossimo novembre, la casa marchigiana inizierà a vendere la capsule collection di debutto di questo progetto (chiamato “Alessandro Dell’Acqua x Tod’s”), composta da circa 10 capi d’abbigliamento e da una mezza dozzina di calzature.
 
“Volevo realizzare qualcosa di iconico per Tod's, ma con un po' più della mia sensualità meridionale”, ha spiegato lo stilista napoletano ad una colazione per la stampa dentro all’hotel Ritz di Parigi.
 
La collezione rappresenta una significativa rottura col passato per Tod's, e introdurrà una serie di collaborazioni che nasceranno con altri stilisti.
 
“Ho i prossimi tre designer già in fila che scalpitano! E vedrete che sarà un mix interessante e inaspettato”, ha sorriso Della Valle, il cui impero comprende i marchi Tod’s, Hogan, Fay, la firma d’alta moda Schiaparelli, il calzaturiere Roger Vivier e la squadra di calcio della Fiorentina.
 
“Mi piace l'idea di aprire Tod's a molti altri talenti. È l’inizio di una nuova era per il nostro brand”, ha insistito Della Valle.
 
“È stato fantastico lavorare con Diego e Tod's. Hanno una fabbrica davvero enorme, ma alla fine ho creato insieme ad abili artigiani che amano confezionare i prodotti a mano”, ha detto lo stilista.
 
Il piano è di vendere la collezione in circa 100 negozi, principalmente flagship, nella rete di 300 boutique in cui Tod's vende al dettaglio.

Lo "Sloane Apartment" di Tod's a Kensington (Londra) - Foto: Leandro Farina

In mezzo tra l’imprenditore e lo stilista era seduta Edie Campbell, l’elegante e flessuosa modella britannica, che è la protagonista della campagna pubblicitaria del progetto.
 
La linea presenta inedite versioni a tacco alto della firma della casa, il mocassino “Gommino”; ballerine con tacco piatto e piccoli fiocchi di velluto e persino un paio di stivaletti elasticizzati. Gli abiti sono essenzialmente fatti di vacchetta, come gli eleganti trench o gli stretti gilè, realizzati in soli tre colori; il marrone chiaro, il nero e il classico rosa cipria di Dell'Acqua.
 
In un mese molto intenso, Tod's ha anche aperto un'importante flagship a Londra chiamato “Sloane Apartment”, che presenta un nuovo concept di boutique ideato dall’architetto India Mahdavi, a Kensington. Il punto vendita presenta una combinazione di colori di grande impatto, con ottone, velluto, pavimenti in marmo italiano e persino un bar per concedersi un buon espresso. Si tratta di un'altra collaborazione, dal momento che Mahdavi ha creato un'edizione limitata della borsa “Gommino” di Tod’s.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroDistribuzioneCreazioneBusinessCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER