×
1 457
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Delta Galil compra il sito statunitense Bare Necessities sul quale venderà i suoi brand

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020

Il gruppo israeliano Delta Galil, specialista di cosmetici e biancheria intima, ha reso noto questa settimana di aver perfezionato un accordo per acquisire Bare Necessities, uno dei principali attori del segmento delle vendite online di lingerie in America. I termini della negoziazione non sono stati rivelati, ma l’operazione dovrebbe essere finalizzata nelle prossime settimane e potrebbe apparire nei risultati del gruppo già dal prossimo anno.

Bare Necessities


Secondo il CEO di Delta Galil, Isaac Dabah, l’accordo “riflette il nostro obiettivo di crescita strategica, concentrandosi sulla diversificazione dei nostri canali distributivi. Il digitale rappresenta attualmente il segmento in più rapida crescita nel settore e siamo lieti di acquisire un attore di riferimento nella vendita di biancheria intima online”.
 
“Bare Necessities può offrire a Delta Galil l’occasione di rafforzare la propria presenza nel mondo digitale e al momento stiamo lavorando sullo sviluppo della nostra crescita online. Sono impaziente di avviare una partnership con i team di gestione per avanzare insieme verso una crescita sostenuta e redditizia”, ha aggiunto Dabah.

Il negozio Bare Necessities è stato fondato 22 anni fa a New York e comprato da Walmart nel 2018. Vi sono venduti più di 160 marchi e commercializza in particolare 6.400 articoli di lingerie, costumi da bagno femminili, vestiti modellanti, biancheria intima raffinata, pigiami e calzetteria.
 
Tra i suoi marchi partner si trovano nomi come Wacoal, Chantelle, SPANX, Calvin Klein e Miraclesuit, e collezioni esclusive come Birdsong e Camio Mio.
 
I marchi del portafoglio di Delta Galil dovrebbero anch’essi guadagnare visibilità con questo nuovo accordo, in quanto Schiesser, Eminence, Athena e Liabel saranno distribuiti su Bare Necessities subito dopo la finalizzazione della transazione.
 
Il gruppo Delta Galil è anche proprietario del marchio di jeans e prêt-à-porter 7 For All Mankind, e dei brand di ready-to-wear femminile Splendid ed Ella Moss. Il gruppo ha visto la propria attività ostacolata dai vincoli sanitari, con un calo delle vendite del 27% nel secondo trimestre, a meno di 271 milioni di dollari statunitensi, rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Il gruppo specifica, tuttavia, di puntare a un ritorno alla redditività nel terzo trimestre del 2020.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.