×
1 569
Fashion Jobs
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
6 apr 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Della Valle: 5 milioni di euro alle famiglie degli operatori sanitari vittime del coronavirus

Pubblicato il
6 apr 2020

La famiglia Della Valle, proprietaria del gruppo Tod’s, ha annunciato una donazione di 5 milioni di euro che, attraverso la Protezione Civile, saranno destinati ai familiari del personale sanitario che ha perso la vita nella lotta al Covid-19.

Diego Della Valle

 
“Il loro altruismo e il loro coraggio saranno per sempre un esempio per tutti noi”, si legge nella breve nota stampa diramata. Contestualmente alla donazione sarà istituito un fondo, chiamato “Sempre con Voi”, a cui chiunque potrà contribuire tramite il conto aperto dalla Protezione Civile.
 
Nel frattempo, continuano a moltiplicarsi le iniziative da parte di tutto il sistema moda per dare il proprio contributo nella lotta alla pandemia. Il gruppo americano VF ha deciso di effettuare, tramite la propria fondazione, una donazione iniziale di 1,5 milioni di dollari per supportare diverse realtà, sia negli Stati Uniti che in altre parti del mondo; in Italia, il contributo andrà alla Croce Rossa. Inoltre, la Fondazione VF lancerà un campagna di raccolta fondi che prevede il raddoppio da parte dell’azienda delle donazioni volontarie effettuate da dipendenti e clienti dei suoi brand (Vans, The North Face, Timberland, Napapijri, Eastpak, Kipling, …); l’obiettivo è di arrivare a raccogliere altri 500.000 euro.

Anche l’insegna di gioielleria Stroili ha effettuato una donazione e lanciato un crowdfunding che coinvolgerà i suoi 2.500 dipendenti e tutta la sua community, al fine di sostenere l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Da parte sua, il player veneto della gioielleria Marco Bicego ha deciso di aiutare con una donazione la Fondazione S. Bortolo dell’Ospedale di Vicenza, sponsorizzando l'acquisto di strumenti per la terapia intensiva.

Molte aziende della moda e del lusso hanno avviato la produzione di mascherine - Lardini

 
Inglesina Baby e Atelier Creazioni Mario, che realizza la confezione dei passeggini haute couture del brand, hanno collaborato a un progetto di riconversione produttiva per iniziare a realizzare oltre 3mila mascherine al giorno, che saranno date in beneficenza a enti e associazioni del territorio vicentino. Anche l’azienda marchigiana di abbigliamento di lusso Lardini ha riorganizzato parte della propria filiera produttiva di Filottrano (AN) per realizzare mascherine protettive ad uso civile, che saranno donate gratuitamente ai comuni della zona.
 
Le mascherine arrivano anche dal settore calzaturiero: lo storico calzaturificio marchigiano Abi, a cui fa capo il brand Fabi, ha iniziato a produrle e a donarle alla comunità. Così come Zero & Co., azienda pugliese specializzata nella produzione di abbigliamento kids, che ha deciso di donare le mascherine filtranti prodotte nei propri impianti industriali alle forze dell’ordine e alla Caritas locale.
 
Da Pinko arriva invece la t-shirt “Italia ti amo”: il ricavato della vendita di ogni maglietta servirà per comprare 6 test di diagnosi coronavirus che saranno distribuiti sul territorio; la società ha inoltre donato 18.000 mascherine, 10 postazioni letto e 15 caschi respiratori all’ospedale Vaio di Fidenza.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.