×
1 544
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Senior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Illuminazione - Design
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Operations
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
VICE VERSA SRL
Wholesale Area Manager For Local And Int. Markets
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ott 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Deckers: netto aumento delle vendite grazie alle performance di Hoka One One

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ott 2019

Deckers ha reso noti i risultati del suo secondo trimestre d’esercizio, in cui ha registrato una crescita sia delle vendite che degli utili. E così, il gruppo ha rivisto al rialzo le proprie previsioni annue, incoraggiato soprattutto dall'aumento delle vendite del suo marchio di scarpe sportive Hoka One One, che è stato addirittura del 49,9%

Il portafoglio marchi di Deckers comprende Ugg, Hoka One One, Teva, Sanuk e Koolaburra - Instagram: @hokaoneone


Nel secondo trimestre, chiuso il 30 settembre 2019, il gruppo con sede a Goleta, in California, ha realizzato vendite nette complessive per 542,2 milioni di dollari (489,08 milioni di euro), in crescita dell’8%, o del 9,5% a cambi costanti, contro i 501,9 milioni di dollari (452,72 milioni di euro) dello stesso periodo dell’anno scorso.
 
Le vendite di Hoka One One hanno raggiunto i 78,1 milioni di dollari (70,45 milioni di euro), in netta crescita rispetto ai 52,1 milioni di dollari (47 milioni di euro) del secondo trimestre del 2018. Le entrate di Ugg sono aumentate del 2,2%, passando da 396,3 milioni di dollari (357,47 milioni di euro) a 404,9 milioni di dollari (365,23 milioni di euro), mentre quelle di Teva sono salite del 6,7% quest’anno, a 23 milioni di dollari (20,75 milioni di euro), contro i 21,5 milioni di dollari (19,39 milioni di euro) dell’anno scorso.

Da Sanuk, invece, l'umore è cupo: il quarto marchio come importanza del gruppo perde il 22,4%, con vendite assestatesi a 10,7 milioni di dollari (9,65 milioni di euro), contro i 13,8 milioni di dollari (12,45 milioni di euro) dello stesso periodo dello scorso anno.
 
Anche divise per regione le vendite dell’azienda assumono varie sfumature, con un incremento del 14,9% delle vendite sul suolo nazionale, a 358 milioni di dollari (322,92 milioni di euro), ma un calo del 3,2% all’estero, a 184,2 milioni di dollari (166,15 milioni di euro).
 
Tuttavia, se le dividiamo per canale distributivo i progressi sono notevoli. La vendita diretta e la vendita all’ingrosso guadagnano rispettivamente il 5,1% e l’8,7%. I ricavi provenienti dal wholesale costituiscono ancora la maggior parte delle vendite di Deckers, rappresentando la cifra di 443,5 milioni di dollari (400,05 milioni di euro) nel trimestre. Il retail ha invece assicurato 98,7 milioni di dollari (89,03 milioni di euro) all’azienda.
 
Gli utili netti del gruppo per questo semestre risultano essere di 77,8 milioni di dollari (70,18 milioni di euro), pari a 2,71 dollari (2,44 euro) per azione diluita, contro i 74,4 milioni di dollari (67,11 milioni di euro) e 2,48 dollari (2,24 euro) per azione diluita dello stesso periodo dello scorso anno.
 
Contando il primo trimestre, il fatturato netto di Deckers per il primo semestre si porta dunque a 819 milioni di dollari (738,75 milioni di euro), in netto aumento rispetto ai 752,5 milioni di dollari (68,10 milioni di euro) del primo semestre 2018. L’utile netto passa dai 44 milioni di dollari (39,69 milioni di euro) dello scorso anno ai 58,5 milioni di dollari (52,77 milioni di euro) di quest’anno.
 
In seguito a queste buone performance del secondo trimestre, Deckers ha rivisto al rialzo le proprie previsioni annuali e ora si aspetta vendite nette comprese tra i 2,115 e i 2,140 miliardi di dollari (1,91 e 1,93 miliardi di euro), con ricavi diluiti per azione compresi tra 8,90 e 9,05 dollari (8,03 e 8,16 euro).
 
Nel terzo trimestre, le vendite nette dovrebbero essere comprese tra gli 885 milioni di dollari e i 900 milioni di dollari (798,29 e 811,82 milioni di euro), mentre i ricavi diluiti per azione dovrebbero essere compresi tra 6,30 e 6,40 dollari (5,68 e 5,77 euro).

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.