×
1 360
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
Pubblicato il
15 giu 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

De Rigo lancia il nuovo brand di eyewear da donna Yalea

Pubblicato il
15 giu 2021

Lo specialista bellunese dell’occhialeria De Rigo ha presentato oggi a Milano il nuovo housebrand Yalea: una collezione di occhiali da sole e da vista interamente dedicata al pubblico femminile, che sarà disponibile sul mercato a partire dal prossimo ottobre.
 

Barbara De Rigo, Chief Marketing Officer, e Maurizio Dessolis, Executive Vice Chairman di De Rigo, alla presentazione del nuovo brand Yalea


“Da tempo avevamo il desiderio di creare una linea di eyewear dedicata alle donne, in quanto i nostri tre brand di proprietà (Lozza, Police e Sting, ndr) sono prevalentemente maschili. Questo ci è sembrato il periodo più adatto, sia per celebrare la ‘ripartenza’ dopo la pandemia, sia perché il consumatore oggi è più consapevole, attratto non solo dalle grandi griffe ma anche da brand indipendenti”, ha spiegato a FashionNetwork.com Barbara De Rigo, Chief Marketing Officer del gruppo. “Il marchio è stato pensato e progettato da un team creativo composto prevalentemente da donne, si indirizza a un pubblico femminile maturo e consapevole e ha come obiettivo quello di esaltare la bellezza di ogni donna, incorniciando il viso con montature eleganti e delicate”.
 
La prima collezione Yalea si comporrà di 13 modelli da sole e 24 da vista, più una capsule ribattezzata “Petite”, che ripropone alcuni dei modelli in dimensioni minori, per donne dal viso minuto. I prezzi spaziano dai 130 ai 160 euro: “Volevamo proporre un prodotto di alta qualità a un costo abbordabile, creando occhiali che non dipendono dalle mode del momento, ma durano nel tempo”, precisa Barbara De Rigo. “Oltre al contenuto stilistico, Yalea ha una forte impronta etica e in futuro ci saranno progetti di responsabilità sociale legati al brand”.

La distribuzione sarà a livello globale nel canale specializzato, partendo dai mercati dove l’azienda dispone di filiali e catene di ottica: Europa e Americhe. In futuro De Rigo non esclude che ci potranno essere degli sviluppi stilistici per i mercati del Far East, ancora in fase di valutazione.
 

Bianca Balti e Cinfy Crawford, testimonial di Yalea


Per accompagnare il lancio della nuova linea, De Rigo ha scelto due testimonial in grado di rappresentare i valori del brand: Cindy Crawford e Bianca Balti, due modelle di fama internazionale, differenti per età e per stile, ma entrambe espressione di un’armonia tra bellezza esteriore e interiore. Due donne impegnate a promuovere una femminilità consapevole, indipendente e attenta, “non solo personaggi, ma persone”, specifica la società.
 
Mentre preparava il lancio del nuovo brand di proprietà, il gruppo bellunese non si è fermato nemmeno sul fronte delle licenze, inanellando tra settembre 2020 e aprile 2021 quattro nuovi accordi con Philipp Plein, Tumi, Gap e Diff Eyewear. “In questi giorni è partita una nuova partnership con il gruppo Rodenstock per il Giappone, mercato dove abbiamo un’importante capacità commerciale: una licenza produttiva e distributiva per il brand Rodenstock e solo distributiva per Porsche Design”, ci ha spiegato Maurizio Dessolis, Executive Vice Chairman della società.
 
A causa della crisi scatenata dalla pandemia, De Rigo ha chiuso il 2020 con un fatturato consolidato di 346 milioni di euro, in calo del -22% circa rispetto al 2019, ma con un’importante ripartenza nel secondo semestre: “Il mese di luglio 2020 è stato per il gruppo il miglior luglio di tutta la sua storia. A differenza di quanto accaduto per molte altre aziende, nel nostro caso a ripartire per primi sono stati i mercati europeo, con l’Italia che ha performato meglio di tutti, e americano”, prosegue Dessolis. “L’Asia è ancora in difficoltà, soprattutto perché nell’area realizziamo la maggior parte del fatturato con il travel retail, che ovviamente non è ancora ripartito”.
 
De Rigo distribuisce i propri prodotti in circa 80 Paesi, attraverso 17 società e oltre 100 distributori indipendenti. La società è inoltre uno dei più importanti player nel retail dell’ottica grazie alle catene di proprietà General Optica (Spagna), Mais Optica (Portogallo), Opmar Optik (Turchia) e alla partecipata Boots Opticians (UK), che generano circa il 50% del giro d’affari totale. Senza considerare tali catene, De Rigo realizza il proprio fatturato per il 60% in Europa, per il 20% nelle Americhe e per il restante 20% in Asia.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.