×
1 377
Fashion Jobs
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Estero Brand Fashion Premium
Tempo Indeterminato ·
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
20 giu 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Da Zegna il nuovo abito è funzionale e modulare

Di
Ansa
Pubblicato il
20 giu 2021

Un guardaroba diverso, poliedrico e funzionale, per rientrare nel mondo: è quello creato da Alessandro Sartori per Zegna e mostrato in un video ambientato tra il labirinto del castello di Masino, in Piemonte, e spazi urbani milanesi, come il condominio Monte Amiata progettato da Aldo Rossi, le scale dello Iulm e l'ingresso di Fiera Milano, dove i modelli e il direttore creativo concludono il fashion film con un pranzo pieds dans l'eau nelle vasche all'ingresso della struttura e tanto di brindisi benaugurante al futuro post covid che verrà.

Zegna Pe 2022 Milano


Un '(New) Set' come lo ha battezzato il suo creatore, dove l'estetica uomo e donna rimane indefinita, tanto che lui e lei indossano gli stessi abiti. E non hanno nemmeno bisogno di acquistare taglie diverse, perché molte delle giacche proposte hanno un sistema di passanti interno che permette di aggiungere o togliere due taglie.

Un guardaroba fatto di pochi pezzi facili (apparentemente) e tutti abbinabili tra loro, grazie alla scelta di proporre più capi nello stesso tono di colore, in modo da abbinarli con facilità perché - spiega Sartori - è finito il tempo in cui l'uomo entrava in negozio per ordinare due giacche e due camicie. Di fronte all'evoluzione del guardaroba maschile, in molti si sono sentiti spaesati e i clienti spesso chiedono aiuto proprio per lo styling. Questo guardaroba, che dà vita a un nuovo concetto di abito contemporaneo, più vicino alla tuta da lavoro che al completo da ufficio di una volta, permette loro, in un certo senso, di fare da soli con poche possibilità di sbagliare. E di sperimentare varie combinazioni, come nel completo che mette insieme la giacca stile kimono con la manica a raglan e i pantaloni ampi, dove la cintura può essere passata sia nei calzoni sia all'interno del blazer, grazie a dei passanti nascosti al suo interno. A rafforzare questo senso di libertà e leggerezza, oltre ai colori estivi, da quelli più naturali ai pastello, un design allungato e senza peso in cui scompaiono fodere, spalline e interni.

Zegna Pe 2022 Milano


"È il tessuto che fa il capo", dice Sartori, illustrando i prodigi resi possibili grazie al polo tessile Zegna: la lana Bielmonte piemontese dell'oasi di famiglia che mischiata a seta e lino crea un nuovo denim, usata per la giacca kimono; il lino placcato ingualcibile del blazer portato con la maglia di seta; il denim effetto lino consumato dalle smerigliature del giubbino da workwear; la fibra di cotone tagliata e rigenerata effetto lana e abbinata allo jacquard delle nuove maglie; la seta 'cuscino' ingualcibile del capospalla boxy; la lana liquida e leggerissima che sembra pelle lucida del trench dal volume ad A; il bouclé di pura lana bollito e tagliato a vivo che rende la maglia un tessuto passepartout con cui realizzare qualsiasi capo. Tutto in un'ottica modulabile in cui la camicia o la T-shirt, infilate nei pantaloni, possono sostituire la giacca e dar vita a un nuovo abito maschile, leggero e funzionale.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.