×
1 623
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Customare Service Spagna
Tempo Indeterminato · MILANO
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Da Prada, Miuccia bilancia forza e femminilità, e si fa evasiva su Raf Simons

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 feb 2020

Nel pomeriggio di giovedì, a Milano, Atlante teneva il mondo sulle sue spalle al centro della passerella dell’ultima sfilata di Prada, anche se la collezione era interamente dedicata a donne formidabili.

Prada - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


Femmine potenti, dunque, come la stessa Miuccia Prada, che ha ricevuto un fragoroso applauso, quasi assordante, quando è uscita a salutare il suo pubblico dal fondo di una delle due fosse in cui le modelle sfilavano. Ogni fossa era decorata con una statua di Atlante alta tre metri, che sorreggeva il globo terrestre sulle proprie spalle.
 
“L'idea era quella di rappresentare il conflitto tra femminilità e forza”, spiega Miuccia Prada dopo il défilé, sorseggiando un bicchiere di champagne, e tenendo in mano un panino imburrato con acciughe.

Poi la stilista si è fatta riservata, financo evasiva, quando le abbiamo ricordato le voci secondo le quali Raf Simons sarà presto assunto per disegnare le collezioni del suo marchio giovane Miu Miu.
 
“Si vedrà. Il mistero rimane. Chi lo sa?”, si lascia sfuggire con un gran sorriso.

Prada - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


Comunque, la sua collezione per Prada ha sovvertito tutta una serie di stereotipi della moda femminile - stampe floreali, top trasparenti, giacche "maschili" – combinandoli in maniere inattese, per arrivare a una visione alquanto inedita della femminilità.
 
La collezione era costellata di giacche a un bottone perfettamente tagliate e dotate di cinture, abbinate a gonne al polpaccio totalmente composte da frange, o ancora ad eleganti redingote indossate su gonne al ginocchio, con spacco alto sulla coscia. Da rimarcare anche le gonne composte da più ritagli di feltro, che somigliavano ad alghe essiccate. E per i suoi abiti da cocktail, Miuccia Prada propone dei tubini in micromaglia traslucida, a volte ricamati con cristalli scintillanti, e indossati sopra dei collant neri.
 
Le modelle camminavano su eleganti e lucenti scarpe con la zeppa, argentate o bianche, con tacchi conici e smussate sul davanti. Quando l'inverno si farà più duro, la donna Prada indosserà imponenti scarponi da sci in pelle lilla, o addirittura mocassini in pelle cerata.
 
L'arredamento surrealista aveva qualcosa in comune con quello della sfilata di prêt-à-porter maschile di Prada dello scorso gennaio. Il pubblico era arroccato cinque metri al di sopra della passerella, come in un’arena di gladiatori. In gennaio, il punto centrale era occupato da una statua equestre: per tutta la settimana, Miuccia Prada si è chiesta con cosa potesse sostituirla.

Prada - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


“Mettere una donna a cavallo sarebbe stato troppo un cliché. Invece, Atlante riassumeva bene l'idea della forza. Le donne non dovrebbero averne paura”, spiega la stilista.
 
“Ora non mi resta che disegnare una collezione in una settimana”, scherza Miuccia riferendosi alla sua sfilata per Miu Miu, che si svolgerà a Parigi martedì 3 marzo. Tra dodici giorni. Con o senza l'aiuto di Raf Simons.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.