×
1 349
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Business Compliance & Internal Control Staff
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · MANTOVA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Cashier/Back Office Per Boutique di Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
BABY DREAM SRL
Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
Pubblicità

Da N°21 dominano le majorette, tra Western e New Wave

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 22 feb 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Un momento di autentica festa ha caratterizzato la sfilata di N°21 a Milano: platea gremita, pubblico molto caldo, ma fan all’esterno inebetiti dal freddo intenso davanti al vecchio garage trasformato in sede dalla casa di moda del direttore creativo Alessandro Dell’Acqua. La prima fila era piena di buyer e giornalisti. Ad aprire la sfilata una fila di moderne majorette (anzi, siccome sono moderne vanno chiamate cheerleader), con metà del cast che indossava il classico cappello da capitano con la montatura di perle.

N°21 - Autunno-Inverno 2018/19 - Instagram


Uno shock visivo quello offertoci da Dell’Acqua, la cui collezione mostrava tutto l'ottimismo di chi ha una mano di poker vincente a Las Vegas. Il paesaggio di quella città si è visto riprodotto in alcuni stupendi cappotti e trench paillettati, che sono stati il momento culminante dello show.
 
La sfilata ha rappresentato anche un momento di stile New Wave, presentando ragazze che indossavano striminziti abiti da sera-négligé rifiniti con perline d'argento, sotto pesanti parka invernali. Mods nel deserto del Mojave. La signora di N°21 non è un angelo del focolare, ma una donna in carriera che riesce ad essere spensierata, tanto che la sera esce con dei pantaloni alla cavallerizza allungati e fatti di PVC, indossati insieme a camicie e sciarpe da boscaiolo a quadri, oppure si abbiglia con seducenti abiti-sottoveste dotati di frange oro o argento. Ha un atteggiamento Western e porta cappotti di pelle grezza Appaloosa e cardigan di mohair, ma con una sfumatura da B-52’s, grazie agli occhiali da sole da milionari tempestati di cristalli – prestati da Linda Farrow. Il tutto rifinito con frange da rodeo.

“Adoro le majorette per il loro fascino spontaneo. Volevo creare proposte femminili e sensuali con materiali e attitudine maschili, un qualcosa di molto Alessandro Dell’Acqua”, ha affermato il designer in un affollato backstage.
 
Anche se ciò che si ricorderà di questo show saranno le immagini notturne di Las Vegas, che saranno sicuramente successi editoriali pubblicati su tante riviste. Ma anche la gonna sfolgorante abbinata al giubbotto da aviatore color kaki.
 
“Adoro la luce notturna a Las Vegas, in quel momento in cui la cheerleader ha del tempo libero, lontana dal campo di football!”, ha sorriso Dell’Acqua.
 
In una parola, la lunga storia d'amore con l'America dell’Italia del secondo dopoguerra è viva e vegeta

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.