×
1 744
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 mar 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Da Interparfums i profitti decollano, +40% nel 2021

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 mar 2022

Nel 2021 Interparfums mette a referto un anno record. Lo specialista francese del concepimento di profumi su licenza ha registrato un utile netto in crescita del 40% rispetto all’esercizio 2019, ovvero prima della pandemia di Covid, a 71,1 milioni di euro. Il suo risultato operativo è stato di 98,9 milioni di euro.

Un profumo femminile Moncler - DR


“L'oculata spesa operativa nel primo semestre e il rigoroso controllo dei costi fissi sull'intero anno ci consentono di registrare un fortissimo incremento dei risultati: il risultato operativo e quello netto dell'esercizio 2021 sono infatti aumentati rispettivamente del 35% e del 40% rispetto al 2019, riflettendo margini eccezionalmente elevati del 17,6% e del 12,7%”, precisa il gruppo che, sempre nel 2021, ha realizzato un fatturato di 560,8 milioni di euro, in crescita del 15,8% rispetto al 2019.
 
Tuttavia, nonostante queste performance, Interparfums, che detiene in particolare le licenze di Lanvin, Boucheron, Rochas, Montblanc e Jimmy Choo, mostra una certa cautela nei confronti dei mesi a venire a causa delle difficoltà legate alla catena d’approvvigionamento, a problemi di spedizione negli Stati Uniti, ma anche e soprattutto alla guerra in Ucraina e alle sanzioni contro la Russia.

Prezzi in negozio aumentati dal 4 al 5%
 
Durante una conferenza tenuta mercoledì 2 marzo, Philippe Benacin ha precisato che, per contrastare in parte l'aumento del costo delle materie prime, dei trasporti e dell'energia, il gruppo ha messo in pratica dal 1° febbraio anche un incremento dal 4 al 5% del prezzo al pubblico dei suoi prodotti.
 
Negli Stati Uniti, un mercato molto dinamico che all'inizio dell'anno mostra una crescita del 20%, la sua controllata Interparfums Luxury Brands sta attualmente incontrando difficoltà in termini di spedizioni presso il suo partner logistico locale, a seguito di un cambiamento nel software di elaborazione degli ordini. Tuttavia, questo problema, che potrebbe avere un impatto sulle vendite del primo trimestre al di là dell'Atlantico, dovrebbe essere risolto rapidamente, secondo la società.
 
Molto più preoccupante resta invece la situazione in Russia (che nel 2021 rappresentava il 5% delle vendite di Interparfums) e in Ucraina. “Dal 1° marzo abbiamo sospeso l'invio dei nostri ordini in Russia. Dobbiamo parlare ancora con i nostri partner tra due o tre giorni per vedere come si evolve la situazione”, indica Philippe Benacin, che sottolinea il dramma umano in atto nella regione.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.