×
1 326
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 set 2022
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Da Coach, spirito balneare con il cantante Lil Nas X sotto i riflettori

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 set 2022

Stuart Vevers ha perfezionato l'arte di raccontare storie nei suoi défilé per Coach, trasformandoli in vere e proprie opere teatrali. La sfilata per la PE 2023 della griffe non ha fatto eccezione, con una visione newyorkese della spiaggia come sfondo, per trasmettere questo messaggio: in primavera, Coach mette in risalto i suoi capi in pelle in tutta la loro fluidità.

Coach - Primavera-Estate 2023 - New York - Coach


“Avevamo in mente un luogo, che volevo far esistere. Questi personaggi danno vita a storie che avrebbero potuto svolgersi un giorno su un molo di New York”, ha spiegato Stuart Vevers nel dietro le quinte, dopo la sfilata.

Per farlo, convoca un cowboy, un marinaio, una giovane coppia etero, una famiglia di ballerini di voguing e una specie di detective con un palloncino rosso. Vestiti con abiti in tessuto monogrammato Coach, questi protagonisti si incrociavano con naturalezza davanti a un finto tramonto.

Mentre il set in stile pontile si illuminava, anche modelle e modelli di Vevers hanno cominciato a raccontare una storia, sfilando in piccoli gruppi e separatamente, camminando sul palco per trasmettere il messaggio del brand per la stagione: la pelle, sempre e comunque, ma stavolta per le giornate di sole!
 
“Ho giocato sull'idea del cuoio per rivelare più centimetri di pelle in questa versione newyorkese della spiaggia - Coney Island, Rockaway, Jones Beach o i moli - soprattutto dopo aver passato la notte fuori: salti su un treno e vai sulla spiaggia, magari tenendo la stessa giacca, ma spogliandoti per sguazzare nell’acqua”, ha detto.

Il designer propone quindi camicie da lavoro angolate e oversize, per tutti i generi sessuali, spesso abbinate a meduse o scarpe da ginnastica portate a gambe nude. Una nuova borsa “Tabby” in stile messenger è apparsa su quasi tutti i look, un po' come fosse una cartella per libri.

Le scenette si sono concatenate per presentare un pescatore rivisitato con inserti in rete colorati, abiti svasati e civettuoli in satin indossati con scarpette babies, cappotti metà vestito-metà giacca di pelle, maglioni in stile varsity e abiti che dicevano “Coach” in ogni dove, in una serie di cinque look con una lettera su ciascuno di essi. Tutti gli outfit sono per tutti e chiunque può indossarli. I riferimenti al mondo scolastico erano inconsci, ma non casuali, precisa Stuart Vevers.

Coach - Primavera-Estate 2023 - New York - Coach


“Forse perché è un mondo che trasuda giovinezza. Dal nostro ritorno sulle passerelle la scorsa primavera, ho sentito che era giunto il momento di volgersi verso la prossima generazione”, aggiunge, grato che ci fossero molti Tiktoker in prima fila. Ma anche star più tradizionali come il cestista americano P.J. Tucker.

Presenti Doja Cat, Charli XCX, Moses Sumney, Coi Leray e Debby Ryan, tra gli altri. E come ‘garante’ dello star system in passerella, Lil Nas X, alias Montero Lamar Hill, ha sfilato in chiusura della sfilata.

Il brand ha annunciato che il rapper iconoclasta, che rivendica in pieno le sue preferenze omosessuali, sarà il suo nuovo ambassador. Questa decisione è stata presa sulla scia del lavoro svolto da Stuart Vevers per vestirlo nel suo ultimo tour.

Il direttore creativo trae ispirazione dalle generazioni più giovani per orientare il look delle sue collezioni sempre più genderless.

“Loro sono così: molto più fluidi. Chiacchieriamo con i modelli e vediamo cosa interessa loro. È stimolante e ti fa venire voglia di mettere insieme le cose in un modo più fluido”, osserva, aggiungendo che il marchio sta facendo un gran numero di casting, alla ricerca di personalità che abbiano un vero senso dello stile.

Questa attenzione ai giovani è particolarmente enfatizzata nel suo lavoro sui capi in pelle a fine vita, che sono stati rielaborati per creare dei nuovi vestiti visti in passerella (come il gilet in pelle e gli shorts sfoggiati da Lil Nas X per chiudere la sfilata).

Coach - Primavera-Estate 2023 - New York - Coach


Un approccio circolare che supporta un'altra importante missione per il brand: il progetto “(Re)Loved”.

“Prendiamo una borsa a fine vita, e la rinnoviamo o la personalizziamo. Se ciò non è possibile, la smontiamo e la ricreiamo, dando istruzioni agli artigiani. Stiamo reclutando artigiani creativi per farlo, perché ci stiamo sviluppando molto in quest'area”, spiega Stuart Vevers.

Il discorso è piaciuto molto alla governatrice dello Stato di New York, Kathy Hochul, che si è seduta in prima fila per assistere al suo primo show di Coach. L’avvocatessa e politica ha parlato del significato della sua presenza a FashionNetwork.com: “Volevo davvero assistere alla sfilata di un'iconica e straordinaria etichetta americana, e doveva assolutamente essere Coach. Fanno un eccezionale lavoro di sviluppo: sono presissima per ottenere più lavori, più marchi, più presenze su Internet e farò tutto il possibile per supportare un marchio come Coach”, ha detto la governatrice prima del défilé.

Hochul ha anche colto l'occasione per annunciare dopo lo show un finanziamento di 10 milioni di dollari per il Fashion Innovation Center. Nella sua intervista con FashionNetwork.com, Kathy Hochul ha anche sottolineato l'importanza di preservare le attività manifatturiere.

“Questo know-how, queste persone che ricamano le perle dei costumi di Broadway, è una scienza e un'arte trasmessa di generazione in generazione. Se perdiamo i vecchi, sappiamo quali talenti verranno a sostituirli? È su quello che mi concentro: trovare la prossima generazione per mantenere questi posti di lavoro, la classe creativa e il genio in perpetua evoluzione”, ha sottolineato. 
 
“È un settore solido, ma in seguito alla pandemia molti designer, sarte e venditori di tessuti hanno dovuto semplicemente cercare di sopravvivere. Ci rendiamo conto di quello che abbiamo rischiato di perdere e la nostra missione ora è di aiutarli a ricostruire. È una vera sfida. Alcuni se ne sono andati, quindi dobbiamo ricordare loro che New York è l'epicentro della moda globale e che vogliamo attirare i professionisti della moda più talentuosi”, ha aggiunto.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.