D’Avant Garde Tricot cambia indirizzo del suo showroom milanese

D’Avant Garde Tricot apre un nuovo showroom di 300 mq. su due piani nel quadrilatero della moda di Milano, al 38 di Corso Venezia.


Dopo poco più di un anno dall'opening del primo spazio milanese, in via della Spiga, il gruppo carpigiano di maglieria, che controlla i marchi Tabaroni Cashmere, Atos Lombardini e Pianura Studio Roma, trasloca in un ambiente quasi raddoppiato, all’interno di uno palazzo storico, celebre per essere stato, negli anni ’90, la dimora dei Gucci.
 
Proprio l’arrivo del nuovo brand Pianura Studio Roma, da poco acquisito, avrebbe spinto la società al cambio di location. La nuova sede milanese riserva spazi dedicati ad ogni marchio, su piani diversi, con display personalizzati ed esclusivi.
 
“È con soddisfazione e impegno che ampliamo i nostri spazi milanesi, per consentire ai nostri clienti di apprezzare al meglio una gamma sempre più ampia di collezioni. La nostra storia è un’autentica testimonianza di come il Made in Italy sia ambìto e desiderato dai mercati di tutto il mondo”, sottolinea l'AD di D’Avant Garde Tricot, Christian Tabaroni.

D’Avant Garde Tricot ha chiuso il 2018 intorno ai 14 milioni di euro di fatturato, che dovrebbe aumentare di circa 4 milioni di euro nell'esercizio 2019. Il 60% del suo giro d'affari fa capo al mercato internazionale, mentre il restate 40% è realizzato in Italia.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroLusso - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER