×
1 453
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
8 ott 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cuoio di Toscana evolve la co-lab con Thebe Magugu

Pubblicato il
8 ott 2022

Il consorzio conciario toscano rinnova il supporto alle nuove generazioni di stilisti. Tramite il suo progetto speciale Cuoio di Toscana Prize, che ha debuttato in occasione dell’ultima settimana della moda di Milano, il consorzio è stato al fianco del designer sudafricano Thebe Magugu il 7 ottobre a Londra, all’evento “Fashion In Motion Series” al Victoria & Albert Museum, quando sono stati svelati gli highlights della sua “Discard Theory Collection”, una proposta di accessori e calzature in cuoio con la speciale label “Thebe Magugu x Cuoio di Toscana”.

Thebe Magugu con Antonio Quirici, presidente di Cuoio di Toscana


Nella linea, la borsa modello baguette è disponibile in varie colorazioni, mentre il sabot con cinturino, anch’esso in vari colori, è dotato dell’iconica suola verde, manifesto dei valori dell’azienda e del Made in Italy.

Le suole delle calzature che fanno parte della “Discard Theory Collection” vengono realizzate seguendo la tecnica di lavorazione della concia vegetale lenta in vasca, un processo antico, basato sull’utilizzo di tannini naturali ricavati dai legni di castagno, mimosa e quebracho, che prevede la trasformazione delle pelli grezze in una materia prima di eccellenza, il cuoio appunto, riconosciuta in tutto il mondo come naturale, plastic free, riciclabile e 100% ecosostenibile, ricorda Cuoio di Toscana in un comunicato.

È la seconda volta che Cuoio di Toscana collabora con Thebe Magugu. Il consorzio aveva infatti accompagnato il suo debutto con la sua prima collezione di moda uomo come Special Guest Designer durante il salone Pitti Uomo 100. Il pluripremiato designer di 29 anni, che usa la moda come veicolo per la narrazione e l'educazione, ha vinto il Premio LVMH nel 2019 e da allora è stato apprezzato per la sua elevata capacità di collegare codici multiculturali e reinterpretarli in un look contemporaneo.
 
Cuoio di Toscana nasce nel 1985 dal consorzio eponimo che rappresenta sette concerie dei distretti di San Miniato e Santa Croce sull’Arno, tutte situate in provincia di Pisa, con una mission, diffondere la cultura del cuoio da suola. I principi di sostenibilità e tracciabilità sono parte integrante del suo heritage. Le aziende lavorano secondo criteri ecosostenibili regolati da norme stringenti, che nella supply chain passano per il benessere animale e la depurazione delle acque, per il riciclo dei residui solidi e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili.

Lo scorso luglio, dopo aver ricevuto il premio alla sostenibilità ai Taomoda Awards,Cuoio di Toscana ha presentato una capsule collection con il brand siciliano Danié: una borsa e un paio di sandali caratterizzati dalle sue tipiche suole verdi


Ormai da considerare come leader internazionale nella produzione di cuoio da suola, con quote di mercato pari al 98% in Italia e ad oltre l'80% in Europa, Cuoio di Toscana comprende le aziende Bonistalli e Stefanelli SpA, che operano a Santa Croce sull’Arno, e Gruppo Conciario CMC International SpA, Conceria Gi-Elle-Emme SpA, Cuoificio Otello, Lamonti Cuoio SpA, Conceria 3S Srl e Volpi Concerie Srl, che si trovano a San Miniato, in località Ponte a Egola. Al termine del 2022, le 7 aziende complessivamente dovrebbero realizzare un giro d’affari di circa 170 milioni di euro, realizzato per il 60% all’estero, con Spagna e Portogallo primi mercati internazionali.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.