Cucinelli: nei 6 mesi ricavi a +9%, vola la Cina (+35%)

Brunello Cucinelli, azienda umbra specializzata in cachemire, ha registrato nel primo semestre dell'anno ricavi netti consolidati per 269,5 milioni di euro (+9% a cambi correnti, +11,9% a cambi costanti).


I dati preliminari analizzati dal CdA, infatti, vedono una crescita sia nei mercati internazionali (+9,8%), sia in quello italiano (+4,9%). In particolare il fatturato è in forte in aumento nella Greater China (+35,2%).

La crescita interessa tutti i canali distributivi: retail +7,1%, monomarca wholesale +12,4%, multimarca wholesale +10,7%.

Per l'AD e presidente Brunello Cucinelli, "possiamo immaginare un altro anno dove gli obiettivi di ulteriore crescita garbata, costante ma comunque a doppia cifra, potranno essere colti". La raccolta degli ordini uomo Primavera-Estate 2019, ha spiegato, sta dando "numeri molto importanti" e "incominciamo ad immaginare un 2019 molto interessante con una bella e auspicata crescita".

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Lusso - AltroBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER