×
768
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 feb 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Crocs registra entrate record, ma il coronavirus offusca le prospettive per il 2020

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 feb 2020

La società di calzature Crocs, Inc., con sede a Niwot, in Colorado, ha annunciato vendite record per il quarto trimestre e per l'intero esercizio fiscale. Ma le previsioni deludenti per il 2020, offuscate dall'epidemia di coronavirus, hanno fatto scendere del -1,1% le azioni, prima dell’apertura del mercato.

Molti negozi partner di Crocs in Cina hanno dovuto chiudere a causa del coronavirus - Instagram: @crocs

 
Nel corso del quarto trimestre, chiuso il 31 dicembre, Crocs ha registrato ricavi totali per 263 milioni di dollari (238,2 milioni di euro), con un aumento del 21,8% (22,7% a tassi di cambio costanti) rispetto ai 216 milioni di dollari (195,7 milioni di euro) dello stesso periodo dell'anno precedente, nonostante la chiusura di numerosi negozi, costata quasi 2 milioni di dollari.
 
La crescita è stata significativa in tutti i canali distributivi, in particolare nell’e-commerce, che ha conosciuto una progressione del 34,3%. Il fatturato wholesale è aumentato del 22,4%, mentre il retail a perimetro comparabile del 16%, a tassi di cambio costanti.

L’utile netto del trimestre ha raggiunto quota 19,9 milioni di dollari (18 milioni di euro), ossia 0,29 dollari per azione, rispetto alla perdita di 118,7 milioni di dollari (107,5 milioni di euro), o 1,72 dollari per azione, registrata nel quarto trimestre 2018.
 
Nell’intero esercizio 2019, le vendite di Crocs si sono attestate a 1,23 miliardi di dollari (1,11 miliardi di euro), in rialzo del 13,1% rispetto a 1,09 miliardi di dollari (988 milioni di euro) dell’esercizio 2018; a tassi di cambio costanti, l’aumento è stato del 15,6%. Anche sull’intero anno a trainare la crescita è stato l’e-commerce del brand, in salita del 24,2%; il wholesale è progredito del 13,5% e il retail del 12,4%.
 
L’utile netto di Crocs nei 12 mesi è arrivato a 119,5 milioni di dollari (108,3 milioni di euro), ossia 1,66 dollari per azione, contro una perdita di 69,2 milioni di dollari (62,7 milioni di euro), o 1,01 dollari per azione, dell’esercizio precedente.
 
“Le entrate record del quarto trimestre e dell'intero anno, combinate con un margine operativo a due cifre, dimostrano i progressi che abbiamo compiuto nella realizzazione delle nostre principali iniziative strategiche", ha affermato Andrew Rees, CEO di Crocs, in un comunicato stampa. "Ma pur iniziando l'esercizio con un buono slancio e progetti promettenti per trarre vantaggio da questa crescita, la nostra priorità immediata è di prenderci cura di tutte le persone colpite dal coronavirus e garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri i partner in Cina, di fronte ai rischi associati a questa epidemia globale".
 
In Cina, numerosi negozi partner hanno dovuto chiudere a causa dell’epidemia e Crocs prevede attualmente che i suoi ricavi diminuiranno tra i 20 e i 30 milioni di dollari nel primo trimestre 2020. Per i primi tre mesi dell’anno, la società americana spera di ottenere ricavi tra 305 e 325 milioni di dollari (tra 276 e 294 milioni di euro), rispetto ai 295,9 milioni di dollari (268 milioni di euro) dello stesso periodo dell’anno precedente.
 
Crocs prevede inoltre che sul margine operativo peseranno circa 3 milioni di dollari di spese eccezionali, legate alle disposizioni prese dalla società per fronteggiare l’epidemia. Nel corso del primo trimestre, il margine operativo dovrebbe situarsi tra il 9 e il 12%.
 
Per l’intero esercizio 2020, Crocs prevede al momento una crescita dei ricavi compresa tra l’8 e il 12%, una stima che include l’impatto negativo del coronavirus, compreso secondo la società tra 40 e 60 milioni di dollari (tra 36 e 54 milioni di euro).
 
Andrew Rees ha comunque voluto rassicurare gli investitori sulle speranze dell’azienda nella regione più toccata dall’epidemia: “Malgrado la situazione difficile, restiamo ottimisti per quanto riguarda le nostre prospettive di crescita a lungo termine in Cina e sul mercato asiatico”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.