×
1 432
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
Pubblicità

Crocs: i guadagni salgono, alzate le previsioni per l’intero anno

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 2 ago 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il marchio di calzature con sede in Colorado ha comunicato un aumento significativo delle entrate nel secondo trimestre e nel primo semestre dell’esercizio fiscale 2019. Pertanto ha rivisto al rialzo le sue previsioni finanziarie.

L'e-commerce ha spinto molto la crescita dei ricavi di Crocs nel secondo trimestre del 2019 - Instagram: @crocs


Nel secondo trimestre, chiuso il 30 giugno 2019, l'utile netto attribuibile agli azionisti ordinari della società ha raggiunto i 39,2 milioni di dollari (35,30 milioni di euro), contro i 30,4 milioni di dollari (27,37 milioni di euro) del 2018, per un incremento del 28,8%. Anche l’utile diluito per azione mostra un'enorme crescita, del 57%, raggiungendo 0,55 dollari (0,50 euro) contro gli 0,35 dollari (0,32 euro) del secondo trimestre del 2018.
 
La crescita degli utili di Crocs è stata ancor più impressionante nel primo semestre del 2019: +49%, a 63,9 milioni di dollari (57,54 milioni di euro), contro i 42,9 milioni di dollari (38,63 milioni di euro) dello stesso periodo dell’anno scorso. Gli utili diluiti per azione esplodono, passando da 0,51 dollari (0,46 euro) a 0,87 dollari (0,78 euro), pari ad un +70,6%.

Nel secondo trimestre, i ricavi hanno raggiunto la cifra di 358,9 milioni di dollari (323,18 milioni di euro), in aumento del 9,4%, o del 12,5% a cambi costanti. Nello stesso periodo dell’anno scorso, la società aveva realizzato un fatturato di 328,0 milioni di dollari (295,36 milioni di euro). Eppure i risultati del secondo trimestre del 2019 hanno dovuto subire un impatto negativo di circa 6 milioni di dollari (5,40 milioni di euro) determinato da varie chiusure di negozi.
 
L’e-commerce ha il vento in poppa, con ricavi in aumento del 18%, contro il 9,4% delle vendite all’ingrosso e l’11,8% delle vendite nei negozi su base comparabile.
 
Nel primo semestre, le vendite di Crocs sono salite del 7,1%, a 654,8 milioni di dollari (589,63 milioni di euro) contro i 611,2 milioni di dollari (550,37 milioni di euro) del primo semestre 2018.
 
Il marchio americano è stato molto impegnato negli ultimi mesi. Dalla fine del secondo trimestre ha lanciato nuove collaborazioni con Vera Bradlet e Chinatown Market e ha anche annunciato la volontà di ridurre il volume di articoli fabbricati in Cina per il mercato americano di oltre due terzi entro il prossimo anno, a causa dell'impatto della guerra commerciale tra i due Paesi.
 
“Abbiamo vissuto un trimestre spettacolare: la domanda per i nostri prodotti e marchi continua a crescere”, dichiara il presidente e CEO Andrew Rees in un comunicato. “Con una forte crescita dei ricavi e margini lordi, superiore alle nostre aspettative, abbiamo aumentato il margine operativo di 200 punti base, per raggiungere circa il 13% delle vendite. Inoltre abbiamo visto aumentare i nostri utili diluiti per azione del 57% rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso. Crediamo che la crescita dei nostri ricavi nel secondo semestre supererà di gran lunga quella del primo e dunque abbiamo deciso di rivedere al rialzo le previsioni annuali”.
 
Ora Crocs si aspetta una crescita dei ricavi compresa fra il 9 e l’11% per il 2019, contro il 5-7% atteso in precedenza.
 
Nel terzo trimestre, la società punta a registrare ricavi compresi tra 295 milioni di dollari (265,64 milioni di euro) e 305 milioni di dollari (274,65 milioni di euro), contro i 261,1 milioni di dollari (235,12 milioni di euro) del terzo trimestre del 2018.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.