×
1 329
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
APCOM
Pubblicato il
9 feb 2012
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Crisi, Sistema moda Italia: vendiamo tessuti ai cinesi

Di
APCOM
Pubblicato il
9 feb 2012

Anche il settore della moda risente della crisi, ma l'Italia riesce ancora a vendere tessuti ai cinesi. Lo sottolinea Michele Tronconi, presidente di Sistema moda Italia, in un'intervista rilasciata a Il Giornale. "Il tessile - dice Tronconi - è sempre il re dell`export, ma non basta: bisogna tornare a investire. Ecco perché chiediamo di incontrare il ministro Corrado Passera per costruire insieme la roadmap che ci conduca fuori dalla crisi: il governo ci ha dato una medicina amara, e va bene, adesso però è tempo di ricostituente".



"Credito e fisco - aggiunge Tronconi - sono i due punti chiave, che condividiamo anche con altri settori. Sia chiaro: noi non chiediamo sussidi, ma di eliminare imposte distorsive, come l`Irap. L`export è la nostra forza: anche in questa edizione di Milano Unica sono aumentati del 7% i compratori stranieri, tra cui i cinesi, che quindi acquistano oltre a vendere, e vogliono tessuti o semilavorati. Però su questi mercati emergenti, che richiedono rischi e investimenti, non si può andare da soli: ci vuole cooperazione e anche il sostegno pubblico. L`Ice è ancora in fase di ristrutturazione, chiediamo un impegno al ministro dello Sviluppo".

Fonte: APCOM