×
1 260
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 set 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Coty: un esercizio pesantemente penalizzato dalla crisi sanitaria

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 set 2020

Nell’esercizio 2020, chiuso il 30 giugno scorso, il gruppo statunitense di cosmetici Coty ha visto le proprie vendite diminuire drasticamente del 25%, a 4,7 miliardi di dollari (3,9 miliardi di euro); una controprestazione in gran parte dovuta alla pandemia di coronavirus.

Coty in difficoltà a causa del coronavirus - Foto: Bourjois


Su base comparabile, il calo delle vendite di Coty è del 20,3%, con una contrazione del 18,5% nella zona Europa, Medio Oriente, Africa (EMEA), a 2,30 miliardi di dollari, del 21,5% nelle Americhe, a 1,7 miliardi di dollari, e del 22,4% in Asia-Pacifico, a 582,7 milioni di dollari.
 
Nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale, il crollo delle vendite ha addirittura raggiunto il 62,8%, a 560,4 milioni di dollari. È la divisione Prestige di Coty che, coi suoi marchi di bellezza Burberry e Gucci, ha sofferto mggiormente per la crisi sanitaria mondiale e per i lockdown, dovendo registrare un crollo delle vendite del 70%, a 219,4 milioni di dollari, contro il -55% della divisione Grande Consumo (marchi Bourjois, Covergirl...), con vendite a 340,7 milioni di dollari. Sempre nel quarto trimestre, Coty ha registrato una perdita operativa rettificata di 386,7 milioni di dollari, contro l’utile netto di 123,6 milioni ottenuto nello stesso periodo di un anno prima.

Secondo il Financial Times, per compensare le pesanti conseguenze finanziarie del Covid-19, Peter Harf, l'attuale presidente di Coty, si appresta a lasciare il suo posto a Sue Y. Nabi, ex L'Oréal, e il gruppo prevede di vendere o chiudere la maggior parte dei suoi stabilimenti per utilizzare dei subfornitori.
 
Per lottare contro l'aumento del proprio debito e il rallentamento delle vendite, Coty Inc. aveva indicato a maggio di voler vendere una quota di maggioranza del capitale dei suoi marchi Wella e OPI al fondo di investimento americano KKR & Co Inc. L’operazione, dell’importo di 3 miliardi di dollari (2,77 miliardi di euro) non sarebbe messa in discussione dalla crisi odierna che Coty sta attraversando.
 
Inoltre, per rinvigorire il proprio portafoglio di marchi, il gruppo ha recentemente investito in brand in voga come Kylie Cosmetics, il marchio di prodotti di bellezza della it-girl Kylie Jenner. Il 29 giugno, il gruppo ha persino investito 200 milioni di dollari nei prodotti di bellezza di Kim Kardashian West, che è anche la sorellastra della stessa Kylie Jenner.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.