×
1 685
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Coty: sono numerosi i candidati disposti ad acquisire la divisione “professionale”

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 feb 2020

Per ridurre i propri debiti e semplificare la sua struttura, il gruppo statunitense Coty ha comunicato lo scorso ottobre che stava pensando di vendere la sua divisione professionale che include marchi di prodotti per la cura di capelli e unghie come Wella, O.P.I o Sally Hansen. “Ciò alleggerirebbe il nostro bilancio e migliorerebbe la nostra capacità di investire in aree con il più grande potenziale di crescita”, spiegava allora Pierre Laubies, il CEO del gruppo americano di cosmetici.

Un prodotto Wella


Secondo Bloomberg, questa opzione sembra concrtizzarsi, perché i fondi Advent International (che ha investito in particolare su Lululemon e Gérard Darel), Bain Capital (Canada Goose, Maesa….) e Cinven starebbero preparando delle offerte d’acquisto. Ma questi non sarebbero i soli interessati, in quanto Henkel, Clayton Dubilier & Rice e l'olandese Unilever (che ha anche avviato un audit del suo settore cosmetico) sarebbero anch’essi della partita. Secondo l’agenzia di stampa, l'importo della transazione potrebbe avvicinarsi agli 8 miliardi di dollari (7,4 miliardi di euro).

Nel secondo trimestre dell’esercizio 2019/20, che copre il periodo da settembre a dicembre, il produttore americano di profumi ha registrato un fatturato di 2,34 miliardi di dollari (2,1 miliardi di euro), in contrazione del 6,6%. E mentre nel primo semestre del proprio esercizio Coty ha ridotto le perdite, il gruppoche nel suo portafoglio annovera marchi di prodotti di bellezza come Burberry, Gucci, Tiffany o Hugo Boss, incontra sempre delle difficoltà ad integrare i 43 marchi di cosmetici acquisiti nel 2015 da Procter & Gamble per la cifra di 12,5 miliardi di dollari.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.