×
1 568
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Coty intende vendere la sua filiale di prodotti di bellezza professionali

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 21 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il produttore statunitense di profumeria Coty ha annunciato lunedì che sta riflettendo sulla cessione della sua filiale di prodotti di bellezza per professionisti, che comprende i marchi Wella e OPI, e delle sue attività in Brasile, per ridurre i debiti e compiacere gli azionisti.

Instagram @cotyinc


Una volta completata l’operazione, l'azienda americana prevede di concentrarsi nuovamente sulla produzione di profumi, sui cosmetici e sui prodotti per la cura del viso destinati al grande pubblico.
 
L’annuncio “accelera [la nostra] trasformazione e contribuirà a fare di Coty un'azienda più compatta e flessibile, ad alleggerire il nostro bilancio e a migliorare la nostra capacità di investire in campi con il maggiore potenziale di crescita”, ha prcisato il CEO di Coty, Pierre Laubies, in un comunicato.

A Wall Street, il titolo del gruppo volava verso le 16:30 GMT, salendo del 14%.
 
Concorrente di L'Oréal e di Estée Lauder, Coty ha incontrato svariate difficoltà nell'integrazione degli asset che ha acquisito nel 2015, quando ha comprato il portafoglio dei marchi Beauty di Procter & Gamble per la cifra di 12,5 miliardi di dollari.
 
L’operazione ha riguardato 43 tra marchi di cosmetici, come Max Factor e CoverGirl, di profumi, come Hugo Boss, Dolce & Gabbana o Lacoste, e di haircare, come gli shampoo Wella.
 
La società di investimento lussemburghese JAB, che gestisce il patrimonio della famiglia tedesca Reimann e che da aprile possiede il 60% del capitale di Coty, ha annunciato l'intenzione di riportare a galla l'attività della società, il cui titolo azionario ha visto crollare di quasi il 65% il proprio valore negli ultimi quattro anni e mezzo.
 
L’insieme degli asset dai quali il gruppo intende separarsi, ovvero la controllata che realizza prodotti di bellezza professionali e la filiale brasiliana, rappresenta 2,7 miliardi di dollari di fatturato annuo.
 
Coty intende finalizzare le eventuali cessioni entro l'estate del 2020.

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.