Cotril punta alla Borsa con MIR Capital

Cotril mette il turbo all’espansione internazionale con l’ingresso nel capitale di MIR Capital. Il fondo italo-russo, costituito da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, ha acquisito una quota di minoranza dello specialista italiano di hairbeauty che, ora, mette nel mirino la Borsa.


L’investimento di MIR Capital porta competenze manageriali e capacità finanziarie in Cotril, il cui azionista di controllo rimane la famiglia Artesiani. L’operazione, i cui dettagli non sono stati rivelati, punta a dare ulteriore slancio al business estero di Cotril, che già vanta una capillare distribuzione nei mercati internazionali, Spagna a Portogallo in testa.
 
L’azienda di beauty, guidata dal presidente e CEO Marco Artesani, ha iniziato il 2019 con una progressione delle vendite oltre le aspettative, dopo aver chiuso il 2018 con oltre 20 milioni di euro di ricavi e un Ebitda positivo per 4 milioni di euro.
 
Attiva nel mercato professionale con il proprio marchio e in private label, Cotril ha avviato, lo scorso gennaio, il progetto di affiliazione ‘Cotril Center’, al quale hanno già aderito oltre cento saloni di hairstyle.
 
Ad assistere Cotril nell’operazione sono stati PwC Advisory, in qualità di advisor finanziario, lo Studio Cocci e lo Studio Pedersoli, per la parte legale.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Saloni di bellezzaBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER