Cosmopack annuncia i vincitori del premio 'The Wall-The Avant Garde Edition'

Il salone bolognese del packaging Cosmopack ha reso noti venerdì 18 marzo i premi assegnati alle imprese che hanno partecipato all'edizione 2016 del premio "The Wall – The Avant Garde Edition".


Le aziende di eccellenza, italiane e straniere, nei settori materie prime, macchinari, contoterzismo e packaging presenti a Cosmopack hanno presentato i loro progetti più innovativi. In seguito, i vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da Cristina Morozzi, Direttore dell'Istituto Marangoni Design, dalla stilista di moda Daizy Shely, dal giornalista Gianfranco Fabi, del quotidiano economico "Il Sole 24 Ore", dal fotografo Piero Biasion e da Armando Romaniello di Certiquality.

A presentare la cerimonia di premiazione, Luca de Biase, direttore di "Nova", la sezione dedicata alle nuove tecnologie de "Il sole 24 Ore", alla presenza del Presidente di Bologna Fiere Duccio Campagnoli. I Premi sono stati ideati e prodotti per la prima volta dagli studenti dell’Istituto Marangoni di Milano, la prestigiosa scuola internazionale di Moda e Design.

I progetti sono stati divisi in 8 categorie. Per la categoria 'Formula Make Up' il vincitore è Ancorotti Cosmetics, per il progetto “Powder to Wear Collection”, apprezzato dalla Giuria "per l’innovazione dell’utilizzo della back injection con personalizzazione di una gemma, un prodotto personalizzato a seconda delle esigenze della consumatrice". Per la categoria 'Formula Skincare' è stato premiato Cosmoproject, per il progetto “Detox Snow Cloud” con la seguente motivazione: "Una formula innovativa, dalla texture leggerissima. Non contiene siliconi e conservanti, svolge un’azione detossinante e altamente idratante".

Per la categoria 'Packaging Make Up' il vincitore è Marino Bellotti, con il progetto “3D Puzzle Concept”: "Un packaging con diverse forme e dimensioni, tridimensionale e personalizzabile" che ha colpito positivamente la giuria per la sua resa estetica. Per la categoria 'Packaging Skincare', ad essere premiata è stata Lumson, grazie al progetto “Microchip Inside”, apprezzato "Per l’apporto dell’informatica al prodotto skincare: all’interno, un microchip permette l’accesso ai dati relativi agli ingredienti e alle istruzioni di utilizzo".

Il 'Design Award' è stato conferito a HCT, che ha presentato “Karen Walker”, una collezione di pennelli creati dalla famosa fashion designer Karen Walker, che ha combinato lusso ed eleganza. La giuria ha conferito inoltre il 'Technology Award' a IDM, grazie al progetto “Powder Pro 1”, una macchina per la compattatura innovativa caratterizzata da una notevole flessibilità.

A Nastri Tex è stato riconosciuto il premio 'Inspiration Award'. L’azienda ha presentato il progetto “From Fashion to Beauty”, "Una nuova tecnologia che permette, partendo da un disegno di una collezione fashion, di realizzare la stessa trama su una polvere compatta". Infine, il premio speciale 'The Special Avant Garde Award' è stato conferito dalla giuria a Chromavis, per il progetto “Nail Spray”: lo smalto spray che aderisce solo alle unghie e non alla pelle.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Creazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER