×
385
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Pubblicato il
3 nov 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cosmesi in prima linea contro la pandemia

Pubblicato il
3 nov 2020

In prima fila contro il Covid-19 fin dagli esordi nella veste di fornitore di beni essenziali di igiene personale, l’industria cosmetica vuole scongiurare una nuova chiusura delle attività commerciali. L’appello arriva dal presidente di Cosmetica Italia, Renato Ancorotti.

Un salone di bellezza - Ansa


Il settore sta ancora recuperando i danni derivanti dal lockdown di primavera e non sarà in grado di sostenere gli impatti economici e occupazionali derivanti da un secondo stop dei negozi e dei servizi di acconciatura ed estetica, si legge nel testo dell'associazione.
 
Cosmetica Italia ribadisce l’importanza di continuare ad assicurare la fabbricazione di prodotti indispensabili per la protezione (come saponi e igienizzanti per le mani, prodotti per l’igiene orale, detergenti per il corpo e per i capelli) e la loro distribuzione, presso Gdo, profumerie, erboristerie, negozi monomarca e specializzati in Casa & Toelette. 

Grazie ai rigidi protocolli anti-contagio, non si hanno notizie di focolai sviluppati in saloni di acconciatura ed estetica, ambienti che dalla riapertura del 18 maggio scorso hanno proseguito le loro attività in sicurezza e senza rischi di assembramento, grazie al contingentamento degli ingressi fissati su appuntamento. 
 
L’interruzione di queste attività, sottolinea Cosmetica Italia, produrrà l’effetto opposto con un’impennata del lavoro nero a domicilio che, essendo svolto senza controlli né misure di sicurezza, incrementerebbe in modo esponenziale il pericolo di contagio.
 
“Per uscire da questa crisi”, conclude Ancorotti, “c’è bisogno dell’impegno di tutti e la cosmesi vuole fare la sua parte e continuare ad essere un’industria che fa bene al Paese, contribuendo in modo concreto alla definizione di misure economicamente e socialmente sostenibili per il contrasto alla pandemia”.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.