×
1 258
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
20 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Corneliani torna in pista

Di
Ansa
Pubblicato il
20 gen 2022

Corneliani non è solo un marchio del Made in Italy, ma un modello da replicare per altre crisi aziendali. L'affermazione mette d'accordo tutti dopo la visita in azienda, a Mantova, da parte del ministro dello sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Tornata operativa da inizio dicembre, dopo l'operazione di salvataggio che ha portato a creare la newco, attraverso Invitalia, supportando gli investitori privati di Investcorp, per l'occasione erano presenti rispettivamente l'Ad Domenico Arcuri e il responsabile investimenti di Investcorp in Europa, Hazem Ben Gacem.

@corneliani


"È un modello che cerchiamo di replicare in tutte le realtà di crisi”, ha detto il ministro, “e naturalmente il successo qui deriva dal fatto che c'è stata una grande unità d'intenti tra proprietà, enti locali, lavoratori e rappresentanti sindacali".

Concordi questi ultimi, presenti coi segretari generali Michele Orezzi (Filctem Cgil), Giovanni Pelizzoni (Uiltec Uil) e Gianni Ardemagni (Femca Cisl), che ha evidenziato: "La presenza di tutti i soggetti che hanno creduto in questo, rafforza la speranza che questa esperienza possa essere presa a riferimento anche in altre vertenze, cambiando il paradigma nella gestione delle crisi aziendali, a vantaggio dell'industria manifatturiera italiana, degli occupati e della loro importante manodopera specializzata".

"Lo Stato è azionista”, ha aggiunto Giorgetti guardando ai prossimi passi del gruppo, “ma dà fiducia al Cda e sembra che i risultati comincino in qualche modo a premiare la scelta, i prodotti e la qualità di Corneliani".

"Con orgoglio, possiamo affermare che Corneliani ha un Dna sano”, ha sostenuto da parte sua il Ceo del gruppo, Giorgio Brandazza, “nonostante il percorso sia stato tortuoso, con vincoli operativi, di mercato e finanziari imposti dalla situazione concordataria e dalla pandemia. In questo periodo”, ha sottolineato, “abbiamo operato in piena autosufficienza finanziaria, ottenendo performance in linea col piano di concordato. Abbiamo messo a segno un primo convincente ritorno alla crescita sugli ordinativi della Primavera-Estate 2022 in consegna in queste settimane".

"Come sempre è il mercato che alla fine decide, ma io sono fiducioso", ha osservato Giorgetti, dicendosi emozionato, "perché Corneliani ha rappresentato il battesimo nella mia attività di ministro" e insieme "orgoglioso per l'esito. Il successo”, ha chiuso, “dipenderà dal fatto che entrino giovani con la passione di fare cose eccezionali e uniche al mondo".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.