×
1 695
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
20 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Corneliani torna in pista

Di
Ansa
Pubblicato il
20 gen 2022

Corneliani non è solo un marchio del Made in Italy, ma un modello da replicare per altre crisi aziendali. L'affermazione mette d'accordo tutti dopo la visita in azienda, a Mantova, da parte del ministro dello sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Tornata operativa da inizio dicembre, dopo l'operazione di salvataggio che ha portato a creare la newco, attraverso Invitalia, supportando gli investitori privati di Investcorp, per l'occasione erano presenti rispettivamente l'Ad Domenico Arcuri e il responsabile investimenti di Investcorp in Europa, Hazem Ben Gacem.

@corneliani


"È un modello che cerchiamo di replicare in tutte le realtà di crisi”, ha detto il ministro, “e naturalmente il successo qui deriva dal fatto che c'è stata una grande unità d'intenti tra proprietà, enti locali, lavoratori e rappresentanti sindacali".

Concordi questi ultimi, presenti coi segretari generali Michele Orezzi (Filctem Cgil), Giovanni Pelizzoni (Uiltec Uil) e Gianni Ardemagni (Femca Cisl), che ha evidenziato: "La presenza di tutti i soggetti che hanno creduto in questo, rafforza la speranza che questa esperienza possa essere presa a riferimento anche in altre vertenze, cambiando il paradigma nella gestione delle crisi aziendali, a vantaggio dell'industria manifatturiera italiana, degli occupati e della loro importante manodopera specializzata".

"Lo Stato è azionista”, ha aggiunto Giorgetti guardando ai prossimi passi del gruppo, “ma dà fiducia al Cda e sembra che i risultati comincino in qualche modo a premiare la scelta, i prodotti e la qualità di Corneliani".

"Con orgoglio, possiamo affermare che Corneliani ha un Dna sano”, ha sostenuto da parte sua il Ceo del gruppo, Giorgio Brandazza, “nonostante il percorso sia stato tortuoso, con vincoli operativi, di mercato e finanziari imposti dalla situazione concordataria e dalla pandemia. In questo periodo”, ha sottolineato, “abbiamo operato in piena autosufficienza finanziaria, ottenendo performance in linea col piano di concordato. Abbiamo messo a segno un primo convincente ritorno alla crescita sugli ordinativi della Primavera-Estate 2022 in consegna in queste settimane".

"Come sempre è il mercato che alla fine decide, ma io sono fiducioso", ha osservato Giorgetti, dicendosi emozionato, "perché Corneliani ha rappresentato il battesimo nella mia attività di ministro" e insieme "orgoglioso per l'esito. Il successo”, ha chiuso, “dipenderà dal fatto che entrino giovani con la passione di fare cose eccezionali e uniche al mondo".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.