×
1 629
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 lug 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Contraffazione: Louis Vuitton vuole portare la questione davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 lug 2017

Dopo che le sue richieste sono state rigettate per la seconda volta nel mese di gennaio, Louis Vuitton vuole adesso portare davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti la sua denuncia contro le tote bag parodistiche del marchio My Other Bag che esibiscono il monogramma della griffe.

My Other Bag


La denuncia è stata presentata nel 2014. Nel gennaio 2016 il tribunale aveva giudicato che le borse, vendute fra i 30 e i 60 dollari, rientrano nella fattispecie di un "uso corretto come parodia" (“fair use as parodies”) del monogramma Vuitton. Giudizio confermato in appello nel dicembre del primo anno.
 
Louis Vuitton cerca ora di essere ascoltato dalla Corte Suprema grazie alle diverse possibili interpretazioni della TRDA, legge basata sulla diluizione della percentuale di partecipazione alle azioni totali dei marchi nel caso di emissione di nuove azioni. La firma francese sottolinea che My Other Bag “ha cercato di sfruttare il carattere distintivo e la percezione pubblica positiva dei marchi di Louis Vuitton”.

Rimane da sapere se la dimensione del caso sarà sufficiente ad attirare l’attenzione della più alta corte degli Stati Uniti. Un consiglio di saggi cui vengono sottoposte ogni anno più di 7.000 petizioni, ma solo un centinaio di esse vengono esaminate. Nel frattempo, My Other Bag continua a vendere le sue borse parodianti non solo Vuitton, ma anche Balenciaga, Yves Saint Laurent, Céline e Proenza Schouler.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.