×
1 816
Fashion Jobs
WP LAVORI IN CORSO SRL
Help Desk it_applicativi
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
RODGY GUERRERA AND PARTNERS
Head of Style Coordinator And R&D Kidswear
Tempo Indeterminato · MAROSTICA
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Packaging Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CITIZENS OF HUMANITY
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BANANA MOON
Direttore (Direttrice) Industriale
Tempo Indeterminato · MONACO-VILLE
RANDSTAD ITALIA
Head of Marketing Communication & PR
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Data Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Vietnam
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Pubblicato il
19 apr 2015
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Contraffazione: Alibaba risponde alle critiche americane

Pubblicato il
19 apr 2015

L’Associazione Americana dell'Abbigliamento e delle Calzature (American Apparel & Footwear Association-AAFA) ha invitato il governo degli Stati Uniti ad adottare dei provvedimenti contro il sito Taobao (Alibaba), dove proliferavano le vendite di prodotti falsi. Il colosso cinese delle vendite online rispedisce le accuse al mittente a suon di cifre.

Taobao.com


Il gruppo asiatico ricorda che sta già lavorando al fianco di oltre un migliaio di brand e di organismi professionali per sradicare la vendita di merci contraffatte sui propri portali. Alibaba indica inoltre di essersi messo a disposizione dell’AAFA sin dal 2012 sulla questione dei falsi, e puntualizza di essere sempre aperto a qualsiasi discussione in merito alle migliori modalità per diffondersi.

Questa risposta è ancor più importante visto che il 28 gennaio scorso, l'Amministrazione Statale per il Commercio e l'Industria della Cina ha pubblicato sul suo portale un documento che accusava il gruppo di mostrarsi poco attento rispetto al moltiplicarsi delle vendite di prodotti contraffatti. Circa 90 milioni di offerte dubbie intaccherebbero il valore dei suoi portali.

Alibaba, che prossimamente annuncerà i dati del suo esercizio chiuso a fine marzo, aveva ottenuto un fatturato di 8 miliardi di euro (52,5 miliardi di yuan) nell'esercizio precedente. Il suo portale Tmall rappresenterebbe da solo il 57% delle vendite online in Cina, secondo Forrester.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.