×
1 604
Fashion Jobs
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità
Pubblicato il
19 apr 2015
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Contraffazione: Alibaba risponde alle critiche americane

Pubblicato il
19 apr 2015

L’Associazione Americana dell'Abbigliamento e delle Calzature (American Apparel & Footwear Association-AAFA) ha invitato il governo degli Stati Uniti ad adottare dei provvedimenti contro il sito Taobao (Alibaba), dove proliferavano le vendite di prodotti falsi. Il colosso cinese delle vendite online rispedisce le accuse al mittente a suon di cifre.

Taobao.com


Il gruppo asiatico ricorda che sta già lavorando al fianco di oltre un migliaio di brand e di organismi professionali per sradicare la vendita di merci contraffatte sui propri portali. Alibaba indica inoltre di essersi messo a disposizione dell’AAFA sin dal 2012 sulla questione dei falsi, e puntualizza di essere sempre aperto a qualsiasi discussione in merito alle migliori modalità per diffondersi.

Questa risposta è ancor più importante visto che il 28 gennaio scorso, l'Amministrazione Statale per il Commercio e l'Industria della Cina ha pubblicato sul suo portale un documento che accusava il gruppo di mostrarsi poco attento rispetto al moltiplicarsi delle vendite di prodotti contraffatti. Circa 90 milioni di offerte dubbie intaccherebbero il valore dei suoi portali.

Alibaba, che prossimamente annuncerà i dati del suo esercizio chiuso a fine marzo, aveva ottenuto un fatturato di 8 miliardi di euro (52,5 miliardi di yuan) nell'esercizio precedente. Il suo portale Tmall rappresenterebbe da solo il 57% delle vendite online in Cina, secondo Forrester.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.