×
1 745
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
14 ott 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Consumi: quali sono i prodotti preferiti dalle europee?

Pubblicato il
14 ott 2015

Analizzando il rapporto con la moda delle donne europee di meno di 30 anni e di più di 65 anni, uno studio sottolinea l’importanza degli abitini neri, delle scarpe coi tacchi assortite e dei jeans grezzi nei guardaroba francesi, italiani, spagnoli, tedeschi e belgi.


Condotta da Vente-Privée.com, l’inchiesta rivela così che l'abitino nero è il capo che tutte le donne dovrebbero possedere per il 29% delle europee sotto i 30 anni, e per il 33% delle ultra sessantacinquenni. Fra le giovani consumatrici, arrivano in seguito le scarpe nere coi tacchi, per il 21% di loro, contro il 12% delle consumatrici mature. In compenso, il 17% di queste ultime giudica indispensabile un jeans raw, cosa che pensa anche il 21% delle Under 30.

Non sorprende che emergano delle differenze generazionali e geografiche di apprezzamento. In Francia, gli stivali sono le calzature preferite sia dalle Under 30 che dalle Over 65 (rispettivamente con il 31% e il 24%), davanti alle scarpine coi tacchi (25 e 21%). Le ballerine arrivano in testa fra le consumatrici mature in Spagna (19%) e in Germania (21%), mentre le calzature con le zeppe sono le preferite del 19% delle giovani italiane.

Il panel permette anche di identificare i principali influencers nella moda per queste fasce di età. Fra le Under 30 arrivano in testa Kim Kardashian (22%), Miss Francia (14%) e Kate Moss (13%). Fra le Over 65, emergono Inès de la Fressange (63%), Vanessa Paradis (12%) e Sarah Jessica Parker (5%).

Se il 70% delle giovani consumatrici frequenta le grandi catene come H&M e Zara, solo il 24% delle più attempate lo fa. Lo scarto è minore nelle vendite online, essendo rispettivamente il 32% delle Under 30 e il 13% delle Over 65 a dedicarvisi.

Nella fedeltà, le spagnole sono in testa, dato che per il 31% acquistano sempre gli stessi marchi. Le più infedeli sono le tedesche (47%) e le italiane (44%). A livello europeo, al 17% delle giovani clienti e al 20% delle meno giovani piace “modificare le abitudini”.

Circa il 38% delle ultra 65enni dice di avere uno stile classico. In Francia, il 27% delle giovani consumatrici dice invece di non avere uno stile, contro il 25% che si definisce classica, e il 41% fra le meno giovani. L’eccentricità è invece invocata dal 21% delle giovani spagnole e dal 29% delle consumatrici mature in Germania.

Come budget, le francesi sono le più econome, con il 72% delle giovani e il 50% delle mature che riservano meno di 100 euro al mese allo shopping. Le più spendaccione sono le tedesche, con il 27% delle giovani e il 31% delle clienti mature che sono pronte a sborsare più di 200 euro.

Sul Vecchio Continente, il prezzo è il primo criterio per il 30% delle giovani, contro il 14% delle ultra sessantacinquenni. Il primo criterio, per il 37% di queste ultime, è la qualità.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.