×
1 078
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
28 set 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Consumi: i “Fashion Addicts” riducono le loro spese

Pubblicato il
28 set 2011

Forse adesso i professionisti della moda dovranno davvero preoccuparsi del desiderio di spesa che manifestano i “fashion addicts”. Il dato principale che emerge dal primo studio dell'American Express Business Insights sulle spese nel mondo della Moda è, infatti, il calo dei consumi degli "entusiasti" della prima ora. Questi ultimi, primi clienti in termini di importi e che rappresentano il 5% dei consumatori, da gennaio a giugno in Francia hanno ridotto le loro spese per il lusso del 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.


Molto probabilmente, i grandi magazzini, fra cui i Printemps, accoglieranno sempre più una nuova clientela - Foto: PixelFormula

Anche nella moda di media gamma il calo c'è stato, ed ammonta al 9%. Dall'altro lato, i consumatori definiti “medi”, in Francia (senza distinguerli per età e possibilità economiche) hanno invece aumentato le loro spese nel lusso del 13% e nella moda di media gamma del 7%.

Questa differenza nei comportamenti è ancora più evidente nella gioielleria. Con i “fashion addict” francesi che hanno diminuito le spese del 21%, mentre i consumatori di medie possibilità hanno fatto arrivare il loro budget per la gioielleria a un bel 38% in più. "Questo calo nella propensione a spendere dei “fanatici” della Moda avviene per la prima volta dal 2008. Ma attenzione, in valori assoluti, i loro consumi restano più importanti", commenta Sujata Bhatia, vicepresidente Europa e Asia della società di analisi di American Express.

In Francia, gli “entusiasti” pesano ancora per il 61% sulle spese totali per il lusso e per il 47% nella moda di media gamma. Ma soprattutto, Sujata Bhatia fa notare come queste tendenze siano abbastanza simili in tutti i Paesi analizzati nello studio, che sono la Francia, il Regno Unito, l'Australia, il Giappone e Hong Kong.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.