Condé Nast: licenza con L’Amy America per gli occhiali di “Glamour”

L’Amy America, la controllata statunitense del gruppo francese di occhialeria L’Amy, attivo dal 1810, ha annunciato di aver siglato un contratto di licenza pluriennale con Condé Nast per produrre e distribuire una linea di occhiali da sole e da vista per il brand Glamour denominata “Glamour Editor’s Pick”.

Stephen Rappoport, Presidente e CEO di L’Amy America,con alcuni dei marchi che ha in portafoglio la società che dirige.

“Siamo lieti di collaborare con Condé Nast e Glamour per creare collezioni di eyewear per uno dei brand femminili più conosciuti e apprezzati negli Stati Uniti”, ha dichiarato Stephen Rappoport, Presidente e CEO di L’Amy America.
 
“Utilizzando il potere della sua piattaforma di stampa e social media, Glamour permetterà a L’Amy di potenziare l’esperienza femminile grazie alla possibilità di acquistare la collezione di eyewear “Glamour Editor’s Pick” nei negozi di ottica, nei grandi magazzini e nei rivenditori specializzati del Nord America”.
 
La rivista “Glamour”, fondata nel 1939 negli Stati Uniti con il nome originale di “Glamour of Hollywood”, raggiunge una donna americana su otto e può vantare 10 milioni di lettori della sua edizione stampata e 15 milioni di utenti unici online. La sua edizione italiana è attiva dal 1992.
 
Condé Nast Publications è la casa editrice statunitense che pubblica riviste famosissime come “Vogue”, “Vanity Fair” e “The New Yorker”. Attiva dal 1909, fa parte del gruppo Advance Publications, appartenente a sua volta alla famiglia di Samuel I. Newhouse e al gruppo Chayla&Co Entertainment.
 
L’Amy America, che fa parte di ILG (International Luxury Group), sviluppa e distribuisce gli occhiali dei marchi Ann Taylor, Bally, Balmain, Cerruti 1881, Champion, Kenzo, New Balance, Nicole Miller, Rochas, Sonia Rykiel, Sperry Top-Sider e TLG e possiede anche marchi propri.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

OcchialiDistribuzioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER