×
368
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Di
Ansa
Pubblicato il
28 ott 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Con il lockdown a Natale a rischio 25 miliardi di spesa

Di
Ansa
Pubblicato il
28 ott 2020

In fumo 25 miliardi di euro di spesa delle famiglie con un eventuale lockdown durante le feste di fine anno: i conti sono nel rapporto Censis-Confimprese "Il valore sociale dei consumi", che indica inoltre nel Natale l'orizzonte massimo di tenuta psicologica degli italiani di fronte a nuove restrizioni. Ciò mentre la seconda ondata di pandemia rimette in campo da una parte i timori per la salute e dall'altra quelli per l'economia, di fronte a nuove restrizioni anti-contagio di mobilità e orari dei negozi, con le recenti proteste in piazza di alcune delle categorie interessate.

Ansa


A proposito di conti, secondo il rapporto Censis-Confimprese, sommando le nuove restrizioni al primo lockdown, viene stimato un crollo dei consumi nel 2020 di 229 miliardi (-19,5% in termini reali in un anno), a cui sarebbe associato un taglio potenziale fino a 5 milioni di posti di lavoro. Il solo retail subirebbe una sforbiciata di 95 miliardi di fatturato (-21,6%) e rischierebbe la perdita di oltre 700.000 posti.

"La situazione della distribuzione e del commercio in generale è già durissima oggi, con chiusure solo parziali”, ha commentato Mario Resca, presidente di Confimprese, “perché da quando, appena una settimana fa, si è cominciato a parlarne, la flessione è stata immediata, i clienti si sono diradati e la distribuzione, la ristorazione e il commercio hanno già intravisto i giorni bui di marzo e aprile". E la chiusura dei centri commerciali nei fine settimana in alcune regioni "non risolve nulla, perché concentra i già scarsi clienti durante gli altri giorni della settimana, con disagi maggiori", conclude Resca.

Copyright © 2020 ANSA. All rights reserved.