×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 dic 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Con Ecovative, PVH e Bestseller testeranno il potenziale fashion dei funghi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 dic 2021

Negli ultimi mesi si sono sviluppate scarpe da ginnastica la cui tomaia è realizzata con un materiale proveniente dai funghi. Adidas ha presentato un modello “Stan Smith” di questo tipo all'inizio dell'anno. Facendo appello alla stessa azienda californiana Bolt Threads, Stella McCartney aveva invece realizzato dei modelli con questo materiale che riprende l'aspetto della pelle.

Il materiale FOrager Hides dovrebbe consentire ai marchi di moda di offrire un'alternativa alla pelle derivante dai funghi - Ecovative


Realtà emergente nel mondo della moda, la tecnologia a base di funghi potrebbe crescere d’importanza nei prossimi anni. Infatti, altri due colossi della moda, ovvero il gruppo PVH, che possiede i marchi Calvin Klein e Tommy Hilfiger, ma anche il danese Bestseller, hanno appena costituito, sotto l'egida della struttura di innovazione responsabile Fashion For Good, una cooperativa con la società statunitense Ecovative, specializzata nello sviluppo di materiali innovativi a base di funghi, al fine di accelerare l'implementazione di applicazioni adatte al mercato della moda.
 
Alternativa alla pelle, ma anche ai derivati ​​del petrolio, il micelio, materiale a base biologica, deve essere raffinato per essere sfruttato su scala industriale nella moda. È nell'interesse di tutti creare una cooperativa in cui ingegneri e specialisti dei funghi di Ecovative, azienda che ha iniziato a lavorare sui funghi nel 2007, possano cooperare direttamente con i designer e gli specialisti di prodotto dei marchi. I grandi gruppi sembrano quindi sempre più inclini ad adottare un approccio di “copetizione”, vale a dire ad affrontare insieme in parecchi le grandi sfide di trasformazione del settore per trovare soluzioni che ciascuno possa poi sfruttare a modo suo.

“In PVH, siamo entusiasti all’idea di esplorare innovazioni che riducano l'impatto ambientale dei nostri prodotti”, ha affermato Rebecca England, vicepresidente dell’innovazione di PVH Europe. “Mycelium ci offre l'opportunità di rispondere al crescente interesse dei consumatori per i prodotti a basso impatto, supportando la qualità e il design che soddisfano le esigenze e le aspettative dei nostri consumatori - in questo caso, realizzati con risorse al 100% biobased. Non vediamo l'ora di testare e apprendere con i nostri partner per creare soluzioni evolutive e sostenibili”.
 
Di fronte alle aspettative dei consumatori per il benessere degli animali, alla necessità di ridurre l'uso di materiali a base di petrolio e all'aumento del prezzo di materie prime come il cotone, in particolare il cotone biologico, i marchi stanno accelerando la ricerca di alternative al loro storico sourcing di materiali. Se possono anche convalidare un approccio più responsabile, gli investimenti nella ricerca e nella produzione di materiali appaiono davvero opportuni. In collaborazione con Ecovative, che a marzo aveva sviluppato il materiale Forager Hides destinato alla moda, i gruppi PVH e Bestseller puntano così a sviluppare scarpe, accessori, come cinture o piccola pelletteria, e abbigliamento con questo materiale, che può sostituire la pelle e la cosiddetta ecopelle fatta di materiali plastici.
 
“Mycelium mostra un grande potenziale nella sfera dell'innovazione nella moda - andando anche ben oltre il nostro settore. Siamo ansiosi di immergerci nella fase di sviluppo del prodotto e comprendere veramente l'estetica e le reali prestazioni dei materiali innovativi di Ecovative in laboratorio”, ha affermato Anders Schorling Overgård, ingegnere dei materiali sostenibili di Bestseller. “Questo progetto pilota ci consente di comprendere meglio il micelio come alternativa alla pelle, che alla fine è sia biodegradabile che completamente a base biologica”.
 
In questo campo sta anche emergendo una certa competizione. Si stanno infatti moltiplicando iniziative simili, con ananas, mele, uva o altre fonti vegetali come base materica. La sfida per i marchi sta nel supportare l'industrializzazione di questi processi per renderli rilevanti su larga scala... e trovare quello che fornirà il miglior rapporto resa-qualità-rendimento-prezzo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.